NOVITA' MOTOCICLISMO

Piaggio e l'Opa (fake) di JSC Handel

Con un documento recante una data inesistente, una società di servizi finanziari internazionali avrebbe proposto di rilevare la quota di controllo di Piaggio a condizioni a dir poco stravaganti. La Consob ha subito bloccato l'Opa bollandola come abusiva

Piaggio e l'Opa (fake) di JSC Handel

Proposta a Piaggio
Datato 31 settembre 2023 (cosa che già da sè fa quantomeno storcere il naso), uno “strano” documento rivolto agli azionisti di Piaggio offre loro di pagare 3,5 euro per azione (i prezzi aggiornati in Borsa sono di 3 euro) in una supposta Opa che Consob ha bloccato d’urgenza ritenendola abusiva. La faccenda è davvero poco chiara: la casa di Pontedera non ne sa nulla n’è tantomeno la Consob che, tra l’altro, in netto contrasto a quanto previsto dall’articolo 102 del Tuf, non ha neppure ricevuto alcuna documentazione dell'offerta.
Il documento risulta redatto da JSC Handel Gruppe, società di servizi finanziari internazionali con sede legale a Buti (un piccolo comune non lontano da Pontedera), la quale si propone di rilevare una quota di controllo di Piaggio a condizioni più che stravaganti, come ad esempio, come accennato, ad un prezzo d’offerta di 3,5 euro, indicato sullo stesso documento come un “premio del 20% sul prezzo di chiusura al 31 ottobre 2023”. Come se si potesse prevedere il valore in borsa con 15 giorni di anticipo. Non solo, perché in questo modo le azioni dovrebbero essere possedute al 31 ottobre, ma l’Opa si concluderebbe il 30 novembre: altra cosa di poco senso.
Come riportato dal Sole 24 Ore, la sospensione disposta da Consob scadrà tra 30 giorni e l’iter si concluderà con un divieto definitivo alla sollecitazione abusiva. Di seguito il comunicato diffuso dall’Autorità di mercato.

Secondo l’Autorità di mercato
“La Consob - si legge in un comunicato dell’Autorità di mercato - ha ordinato la cessazione temporanea per un periodo di trenta giorni, ai sensi dell’art. 187-octies, comma 6, lett. a), del D.lgs. n. 58/1998, dell’offerta pubblica di acquisto delle azioni ordinarie della Piaggio & C. S.p.A. promossa dalla JSC Handel Gruppe S.a.s. anche tramite le pagine web in violazione dell’art. 102, comma 1 del medesimo decreto. È stato, altresì, chiesto alla LinkedIn Ireland Unlimited Company di rimuovere dalle pagine web riconducibili al sig. Pierluigi Di Cieri, i contenuti illeciti presenti all’interno delle stesse e in particolare il documento in formato “.pdf” ivi pubblicato intitolato “Letter of Offer to Piaggio & Co. S.p.A.” in quanto costituiscono mezzo di promozione dell’attività abusiva”.

 



NOTIZIE CORRELATE
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2023
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Speciale consumi di 62 auto
Green Planet