NOVITA' MOTOCICLISMO

Piaggio, numeri tutti in positivo

Piaggio ha chiuso il 2017 con numeri tutti in positivo: crescono gli investimenti, crescono gli utili e crescono le vendite. Un ruolo chiave è giocato dai Motoplex multibrand aperti ormai in tutto il mondo, oltre che dal mercato asiatico, India in particolare, dove il Gruppo di Pontedera sta particolarmente spingendo…

Piaggio, numeri tutti in positivo
Piaggio cresce
Il Gruppo Piaggio ha chiuso il 2017 con numeri record: crescono le vendite (in Europa e Asia) e sale l’utile con, in generale, numeri positivi in tutti i principali indicatori.
Vediamoli nel dettaglio: nel 2017 i ricavi netti consolidati da Piaggio sono stati pari a 1,342 miliardi di euro, in crescita cioè del 2,2% rispetto a 1,313 miliardi di euro registrati al 31 dicembre 2016. Il Gruppo ha chiuso il 2017 con un utile netto di 20 milioni di euro, numero in crescita del 42,3% rispetto ai 14 milioni di euro registrati per l’anno precedente.  I risultati si devono ovviamente alla strategia di Piaggio e agli investimenti che, per il 2017, sono stati di 86,7 milioni di euro.
A giocare un ruolo importante, anche l’espansione sul mercato asiatico e l’apertura, in (quasi) tutto il mondo,  dei suoi  Motoplex, flagship multibrand che in un’unica location permettono di vedere i modelli di Vespa, Piaggio, Aprilia e Moto Guzzi e il cui numero ha toccato quota 300 in soli 3 anni. L’ultimo quello di Hong Kong, inaugurato a gennaio 2018. I Motoplex sono stati aperti un po’ in tutto il mondo, da Città del Messico a Melbourne, ma ad interessare Piaggio più di tutto rimane il mercato asiatico: il Gruppo di Pontedera guarda, in particolare, al sub continente indiano, dove le vendite sono in costante aumento (pochi giorni fa la presentazione all’Auto Expo di Nuova Delhi dei due nuovi modelli della gamma scooter di Aprilia, lo Storm e l’SR 125).
Il tutto, è chiaro, senza dimenticarsi del mercato Europeo, dove Piaggio ha intenzione di consolidare le vendite e la propria posizione di leadership. Per il futuro, dal punto di vista tecnologico, il Gruppo ha comunicato anche la propria intenzione di proseguire nella ricerca di nuove soluzioni ai problemi della mobilità attuali e futuri, grazie all'impegno di Piaggio Fast Forward a Boston (ne parlavamo qui) e di nuove frontiere del design da parte di PADc (Piaggio Advanced Design center) a Pasadena. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    30 Maggio 2020
    Un MP3 al contrario, con due ruote dietro e una davanti. Svelata da nuovi brevetti, l’idea di Piaggio potrebbe, a distanza di ormai 14 anni dal primo Mp3, ampliare la famiglia dei tre ruote di Pontedera, che sia in arrivo un nuovo modello da lavoro?
  • News
    25 Maggio 2020
    Il gruppo Piaggio nel corso di EICMA 2019 aveva scovato e denunciato uno scooter copia evidente della Vespa. Ora è arrivata  la conferma dell'Ufficio dell'Unione europea per la Proprietà intellettuale che ha dichiarato nullo il design registrato dall’azienda cinese. Si tratta del cinquantesimo caso in due anni
  • News
    21 Maggio 2020
    Il ruote alto di Pontedera nella sua configurazione da lavoro è un mezzo pratico per le consegne cittadine, merito di un motore brillante, un comfort perfetto per la città e una capacità di carico considerevole