NOVITA' MOTOCICLISMO

Peugeot, tornano le moto

Completata l’acquisizione da parte dell’indiana Mahindra, Peugeot potrebbe nel giro di un paio d’anni tornare attiva anche nel settore moto. Secondo quanto emerso dal web, la Casa francese si concentrerà su modelli di piccola e media cilindrata

Peugeot, tornano le moto
Peugeot torna alle moto
Presentati a EICMA 2018, i due P2X Concept (foto in alto) sembravano in qualche modo preannunciare il ritorno di Peugeot nel settore moto. Da allora è passato del tempo e di notizie in merito ne sono arrivate davvero poche; tuttavia, lontano dalla luce dei riflettori, il lavoro della Casa francese e dei suoi nuovi proprietari è comunque progredito. Il completamento dell’acquisizione da parte dell’indiana Mahindra, che già nel 2015 ne aveva rilevato per 15 milioni di euro il 51% lasciando la quota restante di proprietà del gruppo PSA, porterà così all’arrivo, entro il 2023, di sette nuovi modelli “co-prodotti”. In particolare, stando alle indiscrezioni riportate dal sito francese Caradisiac, il marchio Peugeot si dovrebbe concentrare su modelli di piccola e media cilindrata, cioè dai 125 ai 500 cm3, lasciando al marchio BSA - acquistato nel 2016 proprio da Mahindra per mezzo della divisione Classic Legends Private Limited - i modelli di cilindrata e gamma più alta. L’attenzione sarà in questo caso rivolta sia ai mercati asiatici che a quelli europei, segnando di fatto il ritorno di Peugeot - ad oggi attiva solo nella produzione di scooter - nel settore moto. I tempi sono maturi e quella del 2023, considerando anche i ritardi dovuti all’epidemia Covid-19, una data non troppo lontana. Difficile comunque, almeno per il momento, immaginare i modelli in arrivo; molto probabilmente, anche se di certezze non ve ne sono, si partirà proprio da versioni aggiornate dei Concept P2X visiti a EICMA ormai tre anni or sono. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Notizie dalla rete
    12 Gennaio 2021
    In Gran Gretagna il marcatore viene già utilizzato contro gli enduristi illegali per rintracciarli in un secondo momento: ora entrano in azione i cani della polizia per fiutare la refurtiva
  • Industria e finanza
    08 Gennaio 2021
    Chiuso il 2020, è tempo di tirare le somme: nonostante le enormi difficoltà dovute all’epidemia Covid-19, il mercato delle due ruote ha complessivamente retto e recuperato - almeno in parte - i volumi persi in primavera. Bene dicembre con un +8% rispetto al 2019. Il presidente ANCMA Magri: “Anno difficile, ma contraddistinto da interesse per le due ruote”
  • News
    18 Novembre 2020
    BSA torna a produrre moto e lo farà in Inghilterra, niente meno che ne pressi degli stabilimenti storici di Small Heath. Lo ha detto Anand Mahindra, presidente del gruppo indiano che ha rilevato il marchio, pare però che le prime due ruote che torneranno a fregiarsi del celebre marchio inglese non saranno a benzina...