NOVITA' MOTOCICLISMO

Peugeot Metropolis 2020: più moderno e sempre connesso

Presentato in forma virtuale da Parigi e già dai concessionari, la terza generazione del Metropolis è ancora più legata al mondo dell’auto, con linee più moderne che richiamano le auto Peugeot, un cruscotto che si connette al cellulare attraverso la piattaforma i-connect e un nuovo motore Euro 5, evoluzione del monocilindrico da 399 cm3 sempre da 36 CV ma ancora meno assetato. 

€ 9.399
Peugeot Metropolis 2020: più moderno e sempre connesso
Annunciato come concept elettrico e-Metropolis al Salone di Parigi del 2018 in occasione del 120 ° anniversario del marchio e riproposto alla scorsa EICMA in versione definitiva, il nuovo Metropolis conferma il suo aspetto più snello e aggressivo ed è un concentrato di tecnologia per convincere ancora di più gli automobilisti stanchi di mettersi in coda o chi non se la sente nei prossimi mesi di prendere i mezzi pubblici. E’ realizzato totalmente in Francia, motore compreso, nello stabilimento di Mandeure, sede storica del marchio e dove sono usciti dal 2013 a oggi oltre 20.000 esemplari del tre ruote francese. 

Più aggressivo e filante
Il nuovo Metropolis ha linee più affilate e dinamiche, azzeccate su uno scooter spazioso e di dimensioni importanti come questo, e sfoggia diversi dettagli lussuosi ripresi direttamente da Peugeot auto (in particolare la 508), come la calandra sotto al parabrezza regolabile che dona al frontale un look più aggressivo e i nuovi gruppi ottici a led con luci DLR dalla firma luminosa che ricorda i canini del leone. Le linee di tutto lo scooter sono più tese e affilate e i diversi materiali ne risaltano i volumi; non mancano sulle fiancate e sui cerchi ruota delle decal con il tricolore francese, a ricordare oltre al paese di produzione anche il mercato dove vengono realizzate circa il 70% delle vendite mondiali di 3 ruote.

A testa alta
Anche il cruscotto è stato completamente ridisegnato: il nuovo schermo TFT centrale da 5 pollici è circondato dai famosi quadranti analogici controrotanti di tachimetro e contagiri caratteristici della Peugeot 308 ed è stato posizionato più in lato rispetto al precedente per agevolare quella che viene chiamata “guida a testa alta”, evitando così di dover abbassare per troppo tempo lo sguardo dalla strada. Grazie al sistema i-Connect (di serie solo sulla versione Allure) che deriva dall’i-Cockpit di Peugeot auto, ci si può connettere al cellulare, ricevere sms e notifiche e usufruire di un sistema di navigazione turn-by-turn, più adatto alla guida su 2 o 3 ruote dove il tradizionale navigatore GPS con mappe dettagliate viene sostituito da un sistema di guida con indicazioni di svolta semplificate.

Euro 5 ha poca sete
Il motore monocilindrico 4 valvole a iniezione da 399 cm3 LFE (Low Friction Engine), uscito sempre dallo stabilimento di Mandeure, è stato rivisto negli attriti interni e nelle mappature dell’iniezione per soddisfare i requisiti della normativa Euro 5 ma non ha perso potenza (35,6 CV) e coppia (38,1 Nm a 5.750 giri/min) che sono rimaste uguali al precedente. Sono invece diminuiti i consumi di circa il 5%: ora con un pieno di carburante (13,5 litri) si possono percorrere fino a 300 km. Invariato l’evoluto sistema di frenata composto dall’ABS sviluppato in collaborazione con Continental, che agisce su pinze Nissin ed è associato a un sistema di frenata combinata posteriore-anteriore SBC (Synchro Braking Concept) dove cambia il pedale sulla parte destra della pedana piatta (obbligatorio sui veicoli di questa categoria) che è stato ridisegnato ed è ancora meno ingombrante. Confermato anche il controllo di trazione a due livelli (urban e Sport) e disinseribile, così come la smart key che permette oltre all’avviamento del veicolo anche l’apertura del tappo della benzina e dei due vani sottosella che permettono di trasportare un casco integrale e un jet o altri oggetti voluminosi come ad esempio le racchette da tennis.

Già in vendita
Il Metropolis è già disponibile dai concessionari in 2 versioni: Active a 9.399 euro con schermo TFT da 5” presa da 12 Volt nel retroscudo e la più completa Allure, con rivestimento del sottosella, cerchi neri lucidi, presa USB nel retroscudo e sistema i-Connect di serie, e costa 400 euro in più.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    21 Settembre 2020
    Completata l’acquisizione da parte dell’indiana Mahindra, Peugeot potrebbe nel giro di un paio d’anni tornare attiva anche nel settore moto. Secondo quanto emerso dal web, la Casa francese si concentrerà su modelli di piccola e media cilindrata
  • Scooter
    24 Agosto 2020
    Lo stesso costruttore francese ha anticipato la notizia di qualche settimana: il nuovo modello verrà svelato ufficialmente a settembre e cambierà un po’ rispetto a quello attualmente in produzione, che ha forme seriose ed eleganti
  • Green Planet
    11 Giugno 2020
    Sono quattro le novità annunciate dal marchio del Leone per pedalare senza fatica in città e fuori: la eC02, è un ciclo dallo stile classico e autonomia di 80 km, mentre per chi vuole varcare i confini della città ci sono tre modelli della serie eT01 con al vertice la FS PowerTube

Peugeot Metropolis

  • Prezzoda € 8.290
  • Peso256 Kg
  • Serbatoio13,5 l
  • Altezza sella78 cm
  • Lunghezza215 cm