NOVITA' MOTOCICLISMO

Pendix, il kit di conversione “centrale” per bici elettriche

Avviata la distribuzione in Italia del sistema elettrico tedesco che trasforma le bici tradizionali in mezzi a pedalata assistita. Si installa nel mozzo dei pedali, ha un motore da 50 Nm e batterie agli ioni di litio che consentono fino a 105 km di autonomia

Pendix, il kit di conversione “centrale” per bici elettriche
Ha tre livelli di assistenza
Arriva sul mercato italiano il Pendix, il kit per convertire le bici tradizionali in elettriche presentato alla scorsa edizione del Taipei Cyclo Show. A importarlo è Elektra Mobility, già impegnata in questo settore con le e-bike della M1 Sport Technik. Il nuovo sistema elettrico del produttore tedesco è pensato per essere installato nel mozzo dei pedali fornendo così una “trazione” centrale e può essere applicato sulla maggior parte delle biciclette in commercio. La soluzione ideata è semplice e prevede la sostituzione del movimento centrale con quello Pendix dotato di un motore elettrico sul pedale sinistro, quello opposto alla guarnitura che viene fornita con il kit nella varianti a una, due o tre corone, anche se è possibile mantenere il componente originale se compatibile con il sistema. A caratterizzare Pendix sono la silenziosità, il peso di 5,9 kg, la coppia di 50 Nm e i tre livelli di assistenza alla pedalata. Le batterie removibili sono agli ioni di litio e hanno forma a borraccia da applicare sul tubo obliquo o su quello verticale sotto il sellino. La capacità è di 300 Wh, e si ricaricano in 3 or per un'autonomia fino a 105 km con la modalità di assistenza più leggera. Il kit Pendix è in vendita a 1.499 euro presso i rivenditori specializzati addetti all'installazione, i cui contatti possono essere richiesti direttamente all'Elektra Mobility.
NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    16 Aprile 2019
    Con il sistema per aggiungere ai cicli dotati di kit E-P3 un secondo accumulatore posizionato nel tubo orizzontale, la capacità complessiva a disposizione di chi pedala arriva a 1.000 Wh per un’autonomia teorica di 420 km. Una soluzione che si rileva efficace per i tour impegnativi, come le escursioni in montagna con le MTB, sui passi alpini con le eRoad o nei viaggi con le touring
  • Green Planet
    08 Aprile 2019
    La tre giorni nella città orobica dedicata alla bici a pedalata assistita ha visto la presenza di oltre 30.000 appassionati attratti da numerose novità da ammirare e più di 500 modelli da provare su percorsi dedicati a ogni tipologia di ciclo. Di interesse pure la parte di convegni dove sono emerse proposte per un futuro a due ruote delle città
  • Green Planet
    31 Marzo 2019
    L’azienda bergamasca ha introdotto sul mercato delle cover per il sistema elettrico E-P3 che consentono di coprire le batterie e, di conseguenza, integrarle nel design del telaio. Sono in plastica, si possono verniciare a piacere e lasciano accessibili il tasto on/off, il connettore per la ricarica, la chiave di sicurezza e i fori per il porta borraccia. Visibili i led della carica degli accumulatori