NOVITA' MOTOCICLISMO

Patente A2, per l'esame di pratica da novembre basterà una 250

Da novembre 2020 i diciottenni che vorranno ottenere la patente A2 potranno sostenere l’esame pratico in sella ad una moto di cilindrata non inferiore a 250 cm3, mentre oggi il limite minimo è di 400 cm3. Invariati invece il rapporto peso/potenza e la potenza massima

Patente A2, per l'esame di pratica da novembre basterà una 250
Novità patente A2

Per parificare i veicoli della prova d’esame con quelli che poi effettivamente si potranno guidare ottenuta la patente, la nuova direttiva europea 2020/612 allenta i vincoli per quanto riguarda la patente A2, abbassando la cilindrata delle moto che si possono usare per effettuare la prova pratica.
Fino ad oggi, lo ricordiamo, per conseguire la patente A2 (quella cioè che si prende da 18 anni e che vale per la guida di motocicli di potenza non superiore a 35 kW con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,2 kW/kg), era necessario sostenere l'esame pratico in sella ad una moto di cilindrata pari o superiore a 400 cm3, con potenza compresa tra i 25 e i 35 kW e rapporto potenza/peso non superiore ai 0.2 kW/kg. Lasciando invariati gli ultimi due limiti, la direttiva modifica i requisiti abbassando la cilindrata minima a 250 cm3.
Nello specifico, si legge sulla direttiva che: “I requisiti per i motocicli della categoria A2 da utilizzare per la prova di verifica delle capacità e dei comportamenti devono essere adeguati al progresso tecnico, in particolare per quanto riguarda lo sviluppo dei motori a combustione e del telaio, e l’uso più ampio di motocicli elettrici. L’adeguamento delle specifiche tecniche per i veicoli di prova della categoria A2 dovrebbe inoltre garantire che i candidati siano sottoposti a prove su veicoli rappresentativi della categoria per la quale la patente di guida è rilasciata”. Pertanto, la nuova normativa va in pratica a modificare l'allegato II della direttiva 2006/126/CE, sostituendo il punto 5.2, secondo comma del secondo sottotitolo “Categoria A2” con “se il motociclo è a motore a combustione interna, la cilindrata del motore è almeno di 250 cm3”.
Comune a tutti i paesi dell’Unione Europea, la normativa entrerà ufficialmente in vigore a partire dal 1 novembre 2020.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    26 Dicembre 2023

    Tra le novità più interessanti del 2024 ci sono le medie cilindrate che strizzano l'occhio al rally: moto amichevoli ma grintose che potrebbero creare un nuovo segmento. Ecco i modelli pronti a invadere il nostro mercato

  • News
    01 Dicembre 2023

    Non importa se non siete dei super manici o grandi esperti. Anche se siete semplici motociclisti "di tutti i giorni", le vostre opinioni sono preziose. E allora raccontateci tutto sul vostro scooter o sulla vostra moto: consumi, affidabilità, comfort, piacere di guida. Le vostre recensioni aiuteranno tutta la community di inSella

  • Moto
    30 Novembre 2023

    Al salone di Milano sono state presentate tante nude dedicate a chi ha la patente A2: massimo 48 CV, quindi. Soluzioni tecniche da grandi e linee grintose caratterizzano molte di queste novità, scopritele con noi

Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2023
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Speciale consumi di 62 auto
Green Planet