NOVITA' MOTOCICLISMO

Pastori in Moto, adventouring e cultura in Sardegna

Riferimento internazionale per il mototurismo in Sardegna, Pastori in Moto ha pubblicato il calendario degli eventi per il 2019 con un’ampia offerta composta da più di 25 tour che valorizzano la cultura, la natura e l’enogastronomia dell’isola

Pastori in Moto, adventouring e cultura in Sardegna
Un archivio unico
Dalla comunione di intenti di un pastore, un fitness trainer e un ingegnere elettronico è nato Pastori in Moto, un sodalizio che, dal 2017, si pone l’obiettivo di rendere la Sardegna un riferimento internazionale per il mototurismo, offrendo ai motociclisti risorse, eventi mirati e un vasto archivio di percorsi lungo tutto il territorio, con itinerari per le due ruote curati chilometro per chilometro.
Anche per il 2019 il tour operator ha in programma un ricco calendario di eventi mototuristici con più di 25 appuntamenti su strada e fuoristrada: maratone invernali verso i comprensori sciistici, mototrekking tra cale e canyon e attività più legate alla tradizione, come i viaggi alla scoperta degli storici carnevali sardi, uscite mondane in costa e tappe su aspri sentieri nei boschi di Barbagia.
Tra questi autentiche avventure fra mungiture, degustazioni e “cammini in moto” sui percorsi della transumanza, pensati per essere affrontati in solitaria, utilizzando le tracce GPS, mentre per comunicare e tenere sotto controllo la posizione dei compagni di avventura, Pastori in Moto ha sviluppato un’app specifica per smartphone. Lungo il tracciato saranno segnalate possibili tappe isolate ma sicure per il pernottamento, da viversi in tenda, in pinnettos (antichi ovili caratteristici), santuari, celle o piccoli rifugi un tempo destinati ai pastori.
Uno degli appuntamenti più collaudati e apprezzati è il Raid degli Oliveti, un appuntamento off road per maxi enduro che attraversa gli oliveti più belli della Sardegna, con intermezzi tecnici e degustazioni di olii monovarietali di grande pregio. Tutte le info sul sito pastorinmoto.org.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    14 Luglio 2019
    Mondiale motocross 2019 – A Semarang doppia vittoria per entrambi i leader di campionato, Tim Gajser e Jorge Prado, il caldo torrido non li ha ostacolati e hanno messo a segno un GP perfetto, involandosi così verso la conquista del titolo
  • News
    12 Luglio 2019
    Mondiale motocross - Questo fine settimana si corre a Semarang, dove si è già disputato il GP nel 2018. Gajser e Prado continuano la loro corsa verso il titolo, nel frattempo Cairoli ha annunciato lo stop per questa stagione e si è fatto operare alla spalla sabato scorso
  • News
    08 Luglio 2019
    Alistair Allan ha vinto su Bmw HP2, al secondo posto Ugo Filosa con una Africa Twin. Ma la gara si può affrontare anche con moto di media cilindrata, non necessariamente bicilindriche. Durussel e Alessandrini hanno ben figurato con monocilindrici "storici", mentre le nuove Ktm 790 hanno passato l'esame. Laura Cola ha portato al faro di Finisterre la Royal Enfield.