NOVITA' MOTOCICLISMO

Parigi: dal 30 agosto limite di velocità a 30 km/h

A partire dal 30 agosto, la maggior parte delle strade parigine avranno un limite di velocità fissato a 30 km/h. Sono esclusi i boulevard più grandi e le strade a scorrimento veloce. Presa a seguito di una consultazione popolare, la decisione conferma la volontà del sindaco Hidalgo di “rendere Parigi una città a misura d’uomo”

Parigi: dal 30 agosto limite di velocità a 30 km/h
Parigi a misura d’uomo
Forte di un efficiente servizio di trasporto pubblico, Parigi continua sulla strada della Green mobility annunciando nuove e più stringenti regole per quanto riguarda la circolazione di auto e moto nella Capitale. Come annunciato dal sindaco Anne Hidalgo, a partire dal 30 agosto 2021 nella maggior parte delle strade parigine il limite di velocità verrà abbassato a 30km/h. Rimarrà di 50 km/h solo sui boulevard a quattro corsie, come per esempio lungo gli Champs Elysées e di 70 km/h sulla Peripherique, cioè l’anello a scorrimento veloce che circonda quasi tutto il territorio della capitale francese. La decisione è stata presa a seguito della consultazione pubblica indetta  dal sindaco lo scorso 27 ottobre: considerato il conseguente abbassamento delle emissioni inquinanti e sonore, la possibilità di cedere maggior spazio sulla carreggiata a biciclette e pedoni, nonché l’allargamento dei marciapiedi e l’estensione del verde pubblico sulla strada, il 59% degli intervistati (circa 5700 persone) s’è detto infatti favorevole all’abbassamento dei limiti di velocità. Più scettici - a onor di cronaca - i cittadini residenti nella periferia urbana, favorevoli solo per il 36% del campione. La novità, lo ricordiamo, segue a stretto giro misure già prese dalla Hidalgo - che della green mobility ha fatto durante la campagna elettorale il suo cavallo di battaglia - nei mesi precedenti, tra cui la riduzione del 50% dei parcheggi disponibili per i veicoli a motore e la possibilità (ancora non concretizzatasi) di rendere a pagamento anche il parcheggio moto

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    03 Luglio 2020
    Rendere Parigi una città a misura d’uomo, dove tutto è raggiungibile in pochi chilometri da percorrere a piedi, in bicicletta o coi mezzi pubblici. La sindaca Hidalgo rilancia la sua politica "green" e tra le sue proposte c'è anche quella di far pagare il posteggio alle moto
  • News
    08 Giugno 2020
    Un limite di velocità “diversificato” per i soli biker. La proposta del Presidente della Provincia Trento vorrebbe imporre limiti più bassi nei tratti stradali più a rischio, ma solo per i centauri. Un’idea che potrebbe allo stesso tempo scoraggiare il mototurismo ma anche evidenziare l’attenzione della regione per una “categoria a rischio”
  • News
    11 Settembre 2019
    Buone notizie trapelano dall’ospedale parigino Georges Pompidou, dove da ieri è ricoverato Michael Schumacher. Secondo quanto riporta il giornale francese “Le Parisien” il paziente tedesco pare essere cosciente e ieri ha ricevuto la visita del caro amico Jean Todt