NOVITA' MOTOCICLISMO

OVER2000Riders, i viaggi-avventura del 2019

Dagli Easy Tour di un giorno per scoprire le terre piemontesi, ai viaggi più lunghi con percorsi nuovi e affascinanti che oltrepassano i confini italiani raggiungendo terre inesplorate come i Balcani e le mitiche piste del Marocco. Il calendario 2019 OVER2000Riders offre un'ampia scelta di itinerari e differenti di tipologie

OVER2000Riders, i viaggi-avventura del 2019
Un'ampia scelta
OVER2000Riders è un'associazione sportiva torinese che vuole promuovere una nuova frontiera dell’andare in moto, unendo avventura e turismo e da poco ha presentato il calendario per la stagione 2019.
I viaggi firmati OVER2000Riders sono pensati per soddisfare tutte le esigenze degli appassionati e, per questo, prevedono sette percorsi Easy Tour – dedicati sia ai motociclisti meno esperti, sia a coloro che vogliono optare per un’esperienza in giornata accompagnati da guide esperte – e sette viaggi più impegnativi alla scoperta di territori poco battuti oltre i confini italiani.
L’aspetto turistico dei tour permetterà di visitare luoghi dalla forte valenza storica e culturale e godersi le bellezze naturali procedendo con un passo tranquillo; l’avventura, invece, è assicurata dall’aspetto più sportivo e tecnico del viaggio, che condurrà i motociclisti su strade secondarie, spesso in fuoristrada e a tratti impegnative, nel rispetto della sicurezza e del territorio.

Easy Tour – Alla scoperta del territorio piemontese
Chi non ha tanto tempo a disposizione per vivere la passione su due ruote oppure non è particolarmente esperto, può ritagliarsi una giornata all’insegna dell’avventura alla scoperta dei territori piemontesi come il Monferrato, le risaie tra Biella e Vercelli, il Canavese e le valli del Pinerolese. Organizzati in collaborazione con l’Associazione BaseLuna, gli Easy Tour sono percorsi facili da affrontare in gruppi di 10-15 motociclisti, sempre accompagnati da guide esperte e dalla possibilità di fermarsi a gustare i migliori piatti della tradizione gastronomica piemontese.

• Attraverso le colline del Monferrato – 7 aprile e 15 settembre
• Monferrato in fuoristrada – 28 aprile
• Tra risaie e castelli del Piemonte – 1º maggio
• Il Canavese – Piemonte ovest – 1º giugno e 12 ottobre
• Le valli del Pinerolese – 22 giugno

Viaggi – Balcani Challenge, I Pirenei in fuoristrada, Adventouring sulle piste del Marocco
Studiati da Corrado Capra – pioniere della disciplina adventouring, autore dell'Hardalpitour e oggi all’interno del calendario HAT Series – e organizzati poi da un primario tour operator, i viaggi di OVER2000Riders sono frutto di esperienza e scouting continuo alla scoperta di paesaggi e territori, a volte ancora inesplorati, di grande valore paesaggistico, storico e culturale.
Con percorsi in fuoristrada della durata di due-tre giorni attraverso zone a portata di mano come le Alpi del Sud e Var, gli altopiani del Verdon, la Via del Sale o i Pirenei, o lunghi e avventurosi dai 10 a 15 giorni, come il Balcani Challenge e l’adventouring sulle piste del Marocco, i viaggi sono esperienze esclusive che uniscono cultura, tradizione e condivisione.

• Alpi del Sud e Var in fuoristrada – 29-31 marzo
• Attraverso gli Altopiani del Verdon – 10-12 maggio
• Balcani Challenge – 7-17 giugno
• La Via del Sale da Tortona a Ventimiglia – 19-21 luglio
• I Pinerei in fuoristrada – 21-29 settembre
• Attraverso il Colle del Moncenisio – Sulle tracce di Annibale – 5-6 ottobre
• Adventouring sulle piste del Marocco – 16-24 novembre

Balcani Challenge
Un itinerario di circa duemila chilometri che, dal 7 al 17 giugno, attraverserà Croazia, Bosnia, Montenegro, Kosovo, Macedonia e Albania lungo catene montuose e vasti altopiani in parte inesplorati, dai tavolieri della Bosnia alle montagne del Montenegro, dai monasteri serbi del Kosovo ai pascoli della Macedonia fino alle tortuose piste dell’Albania. Il percorso è molto vario e tecnicamente non difficile, ma abbastanza impegnativo per la lunghezza delle tappe.

I Pirenei in fuoristrada
Perfetto per gli amanti dei luoghi incontaminati e lontani dal tempo, il viaggio sui Pirenei consiste in un itinerario off road ad anello di circa 1.300 chilometri, in programma dal 21 al 29 settembre, che raggiunge Ainsa e ritorna sul versante spagnolo, fino alla base di partenza. Il tracciato è estremamente variegato, con piste tra gli uliveti, strade a oltre duemila metri di altitudine, mulattiere tecniche e sentieri forestali. Il tutto circondato da borghi antichi, laghi e siti storici, dove il paesaggio ricorda la Sardegna e il Marocco.

Adventouring sulle piste del Marocco
Circa 1.800 chilometri e sessanta per cento di sterrato, tra piste alternate a tratti d’asfalto: dal 16 al 24 novembre OVER2000Riders condurrà i motociclisti nel cuore del Marocco. Partendo da Marrakech, il percorso attraverserà Erfoud, Merzouga, Mhareche Zagora fino a raggiungere Foum Zguid. Tutto viaggiando lungo i tracciati di montagna dell’Atlante, tra Boumalne Sasde e Midlet, fino a guidare sul deserto su piste non impegnative e spettacolari, giungendo all’Erg Chegaga prima di fare ritorno a Marrakech.

Il mondo adventouring sta richiamando sempre più motociclisti, ecco perché OVER2000Riders ha organizzato un’attività propedeutica a questo genere di esperienze. Un corso GPS teorico e pratico di due giorni consentirà agli iscritti di imparare a utilizzare al meglio questo strumento in vista di eventi e viaggi-avventura ai quali partecipare. Il corso si terrà sabato 23 e domenica 24 marzo nella sede torinese dell’associazione, in via Spalato 76, e si focalizzerà sui modelli 60, 62, 64, Montana e programma Basecamp.

Per approfondimenti e iscrizioni alle attività OVER2000Riders 2019 visitare il sito over2000riders.com/.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    22 Marzo 2019
    Mondiale motocross 2019 - Dall'Argentina all'Europa, si sbarca in Gran Bretagna per il secondo round a calendario, Jeffrey Herlings è ancora assente così come il leader MX2 Jorge Prado, out per un problema alla spalla. Cairoli riuscirà a imporsi sul circuito in cui ha vinto il mondiale 2013?
  • News
    21 Marzo 2019
    Una tragedia ha sconvolto il Tuareg Rallye: l'esperto pilota Giovanni Stefani ha perso la vita schiacciato dal suo quad nel corso della terza tappa della gara algerina. Settantadue anni, aveva dedicato la sua vita al lavoro, alla famiglia e alle sue passioni
  • News
    18 Marzo 2019
    Il Tribunal National de Discipline et d’Arbitrage della Federazione Motociclistica Francese ha accolto il ricorso presentato dal team Honda in seguito alla penalità di tre ore comminata a Kevin Benavides durante la Dakar 2019; l'argentino passa così dal 12º al 5º posto assoluto