NOVITA' MOTOCICLISMO

Oberdan Bezzi, due special low cost

Arrivano dall'ispirata matita di Oberdan Bezzi questi bozzetti "low cost": si tratta di un bel restyling di una economica Hyosung 250/300 e una proposta per rendere speciale una Yamaha Bulldog di qualche anno fa. Obiettivo centrato, come sempre!

Oberdan Bezzi, due special low cost
Pista & flat
Oberdan Bezzi ha presentato due nuovi bozzetti, basati questa volta su modelli decisamente low cost: uno studio su base Hyosung, per una snella sportiva con linee appuntite e una Bulldog, vecchio modello Yamaha, che mostra come, con pochi ed economici tocchi, si possa trasformare in una grintosa special ispirata alle SBK americane con manubrio rialzato degli anni 80.


Ecco le due moto descritte dalle parole del designer: "I modelli della coreana Hyosung più conosciuti in Italia sono i Comet, nelle cilindrate da 125 a 650, che montano motorizzazioni di derivazione Suzuki su ciclistiche oneste, con connotazioni stilistiche non particolarmente attraenti ma tutto sommato accettabili.
Dal 2014 ha poi in gamma una naked sportiva da 250 modernamente concepita ed equipaggiata che ha buoni riscontri nei mercati in cui viene proposta, ma che onestamente risulta un pochino "cruda" nel look per il pubblico occidentale!
In questa ottica e per elevare il livello di immagine del marchio, Hyosung potrebbe presentare un nuovo modello quantomeno a livello di prototipo.
Con cilindrata elevata alla soglia dei 300 la nuova GD-S si mostra come una vera belvetta sportiva , mostrando stilemi modernissimi ed in linea con le ultime tendenze.
Compatta ma discretamente "abitabile" anche per l'utenza Europea, se proposta ad un prezzo in linea con la concorrenza, non dovrebbe faticare a trovare la sua quota di mercato, in virtù della sua dotazione tecnica e dell'appeal estetico
».
L’altra motocicletta presentata è la risposta alla richiesta di un appassionato che dopo aver acquistato a un prezzo stracciato una BT100 Bulldog, s’è chiesto cosa potesse diventare la roadster giapponese.

Senza modifiche a livello meccanico e con un budget di partenza basso, Oberdan ha estratto dal suo cilindro una motocicletta da ovale sterrato, tributo agli anni Ottanta del flat americano:
"Una Superbike con il manubrio rialzato come le AMA dei primi anni 80, in cui peraltro Yamaha non era impegnata, scarico più grintoso, tabelloni portanumero e colorazione giallo nera tributo al "marziano" Kenny Roberts idolo giovanile del committente!
Risultato? Con una cifra assolutamente affrontabile da chiunque, ecco  una moto originale, vistosa ma non volgare, assolutamente affidabile e comoda, usabile tutti i giorni, ma con un look da...batticuore! La differenza tra una moto studiata dal designer e un "pastrocchio" allestito dall'amico meccanico/preparatore/cipensoio? Poche centinaia di euro!
"
NOTIZIE CORRELATE