NOVITA' MOTOCICLISMO

Norton "torna a casa": quasi pronto il nuovo sito di Solihull

Dopo un decennio “fuori regione” ed un difficile e travagliato periodo finanziario, Norton Motorcycles torna nelle West Midlands inglesi con il nuovo quartier generale di Solihull. Permesso dall’investimento di TVS, il nuovo sito di Solar Park fungerà da hub centrale per vendite, marketing, sviluppo e gestione

Norton "torna a casa": quasi pronto il nuovo sito di Solihull
Norton ha una nuova casa

Passata nelle mani del colosso indiano TVS, che con soli 18,5 milioni di euro l’ha fatta sua lo scorso aprile, Norton Motorcycles è ormai pronta, dopo il lungo periodo di crisi, a rimettersi in pista e riprendersi il posto che merita.
Sotto la nuova proprietà, lo storico marchio inglese ha già annunciato una lunga serie di nuovi modelli in arrivo, tra cui, ormai attesissima, la V4RR, che finalmente è approdata alla  produzione. Oltre che sulle novità del listino, in Casa Norton si sta in questi mesi lavorando anche per la nuova sede high-tech, ormai in fase di completamento e con ogni probabilità  funzionante entro la fine di marzo. Sviluppato grazie all’ingente investimento di TVS Motor Company, il sito di Solar Park, a Solihull (a pochi passi dalla sede di Land Rover), fungerà da Central hub per tutte le operazioni Norton, nonchè da base permanente per tutto il personale. Attualmente sono già stati creati oltre 50 nuovi posti di lavoro ad alta specializzazione ma si prevede che se ne seguiranno molti altri: la nuova sede ospiterà infatti i team di progettazione, ingegneria, acquisti, vendite, marketing e supporto. Inoltre, diversi macchinari specialistici precedentemente utilizzati da Norton sono già stati trasferiti dalla sede di Donington al nuovo sito di Solihull.

Le dichiarazioni di TVS
La costruzione della nuova sede rappresenta un significativo passo avanti per Norton Motorcycles”, ha dichiarato Sudarshan Venu, Joint Managing Director di TVS Motors. “L’apertura di questa struttura all'avanguardia creerà le basi per un futuro sostenibile a lungo termine di Norton. Le nuove moto soddisferanno ogni standard richiesto dai nostri clienti. Il 2020 - ha aggiunto Venu - è stato un anno difficile per il mondo, ma siamo entusiasti di trasferirci nella nostra nuova casa e siamo davvero felici che questo sia stato reso possibile in soli nove mesi. Il nostro proposito è di creare un futuro per l'azienda, per i nostri dipendenti, per i nostri clienti e per i nostri partner che sia all'altezza delle più alte aspettative e che consenta a Norton di guadgnare ancora una volta la forza che merita la sua storia”.



Più lavoro nelle Midlands

Ugualmente entusiaste le autorità locali, liete dell’arrivo degli indiani e del conseguente lavoro portato nelle West Midlands: "L'arrivo della sede centrale di Norton a Solihull - ha detto il sindaco Andy Street - è un vero voto di fiducia nella nostra regione mentre cerchiamo di riprenderci dalla pandemia. Norton ha scelto di tornare a casa dopo più di un decennio fuori regione: questo investimento non solo ristabilisce la nostra storica partnership con Norton, ma costituirà un punto di riferimento di livello mondiale per l'eccezionale produzione di motociclette nel cuore della nostra regione, creando centinaia di posti di lavoro in un momento incredibilmente difficile dal punto di vista economico”. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Industria e finanza
    19 Aprile 2021
    Terminato lo sviluppo del nuovo sito produttivo di Solar Park a Solihull, nelle West Midlands inglesi, Norton si prepara al via della produzione vera e propria. Tra i primi modelli in arrivo anche l’attesissima V4RR, presto affiancata da almeno sei nuove moto ispirate alle gloriose Norton del passato
  • News
    05 Gennaio 2021
    Finisce male per Stuart Garner, ex AD di Norton Motorcycles trascinato in tribunale dagli investitori frodati, giudicato colpevole nel Regno Unito e condannato al rimborso di 14 milioni di sterline
  • Moto
    23 Novembre 2020
    Con l’arrivo di TVS, Norton potrà finalmente mantenere fede alla promessa di qualche anno fa. Sistemati i guai finanziari la Casa di Donington (ora controllata dal gigante indiano) metterà in produzione la raffinata V4RR che arriverà nel corso del 2021