NOVITA' MOTOCICLISMO

Norton Motorcycle sceglie il crowdfunding

La casa britannica intende lanciare in grande stile le sue nuove Atlas 650 e raccogliere capitali per proseguire con la progettazione di nuovi modelli: per questo si è rivolta al più grande raccoglitore di fondi on line inglese per offrire quote della sua società 

Norton Motorcycle sceglie il crowdfunding
Azionisti cercansi
La raccolta fondi on line – il cosiddetto crowdfunding – è uno dei principali metodi adottati da un’azienda giovane per lanciare il suo primo prodotto, spesso così innovativo da essere in grado di attirare il denaro dai privati che credono nel progetto e acquistano le quote della neonata società. Ma se a ricorrere al crowdfunding è un’azienda storica come Norton Motorcycles, allora è una notizia. Qualche tempo fa, infatti, alcuni rumors denunciavano che Norton faticasse a far quadrare i conti. Malelingue prontamente messe a tacere dal ceo di Norton, Stuart Garner, che ha ribadito che Norton godeva di ottima salute e avrebbe continuato la sua attività. Ed è proprio così che è andata: mesi dopo la società è ancora in attività e apparentemente sta andando forte. Tanto che lo scorso anno ha lanciato le nuove Atlas 650 Ranger e Nomad, due modelli con un motore nuovissimo e un prezzo molto più accessibile (per gli standard di Norton). L’obiettivo è allargare il pubblico finora limitato al segmento premium. Pare però che Norton stia faticando a raggiungere i suoi obiettivi. Ecco che allora la società britannica ha scelto la strada del crowdfunding per poter lanciare le due 650 in grande stile. La campagna per raccogliere 1 milione di sterline sarà pubblicata sulla piattaforma di crowdfunding nel Regno Unito Crowdcube. Il denaro sarà utilizzato per soddisfare gli ordini attuali, aumentare la produzione del V4 e del 650 e finanziare le innovazioni future. Mentre la campagna ufficiale deve ancora essere pubblicata, le persone possono già "registrare il loro interesse a possedere parte del marchio" online. La campagna sarà aperta agli investitori di tutto il mondo per "dare ai clienti e agli appassionati di moto la possibilità di entrare a far parte dell'azienda storica". L'azienda sostiene che attualmente ha 38 milioni di dollari di ordini e ha raccolto 55 milioni di dollari dalle vendite (si suppone dal 2008). Molto denaro è stato reinvestito in ricerca e sviluppo, oltre che nell'espansione delle strutture di Norton.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    10 Aprile 2020
    Posta in amministrazione controllata per il mancato pagamento di circa 700.000 euro di tasse, Norton Motorcycle avrebbe debiti ben più onerosicon con creditori privati. La situazione è molto grave servirebbe una nuova proprietà, tra i pretendenti pare ci sia l’indiana TVS
  • Notizie dalla rete
    13 Settembre 2014
    Tra gli accessori più assurdi visti in questi mesi c'è questo frigorifero intelligente portatile denominato Coolest Cooler. L'oggetto è riuscito a racimolare sul sito di raccolta fondi Kickstarter la bellezza di 13 milioni di dollari, diventando il progetto più finanziato, meglio ancora dello smartwatch Pebble, che si è fermato a quota 10 milioni di dollari