NOVITA' MOTOCICLISMO

Nembo 32, raccolta fondi su Indiegogo per il tre cilindri... rovesciato

Questa bellissima naked fece scalpore qualche anno fa: il suo motore tre cilindri capovolto è un prodigio di meccanica e ora, dopo averne perse le tracce, eccola tornare sulla celebre piattaforma di crownfounding indiegogo con l’obiettivo di diventare realtà

Nembo 32, raccolta fondi su Indiegogo per il tre cilindri... rovesciato
Gioiellino a testa in giù
Circa cinque anni fa Daniele Sabatini, appassionato imprenditore romano, diede vita al progetto Nembo, un marchio sotto al quale si celava un progetto estremamente ambizioso. Si trattava della Nembo 32, la prima moto con motore capovolto: un’unità con basamento in alto e cilindri in basso, una soluzione inedita in campo motociclistico (se si escludono le varie inclinazione della "termica"), utilizzata in passato solo in campo aeronautico. In pratica su questa moto il basamento del motore è la parte principale su cui si connettono il traliccio in tubi con il cannotto di sterzo e il telaietto reggisella, mentre il forcellone ha il fulcro ricavato nella parte posteriore del basamento. Questo propulsore, soprannominato, guarda un po’, Super 32 Rovescio, è un tre cilindri previsto in diverse configurazioni con raffreddamento ad aria e cilindrate comprese tra i 1.814 e i 2.097 cm3 (corsa fissa a 77 mm cambiano gli alesaggi) capaci di erogare una potenza compresa tra i 162 e i 254 CV, con un picco di coppia di 24,5 kgm 6.500 giri. Dopo qualche anno di “oblio”, la Nembo 32, il cui prototipo è perfettamente funzionante (sotto il video), è riapparsa sulla piattaforma di crowfounding Indiegogo per cercare i finanziamenti necessari alla sua realizzazione in piccola serie. Le offerte sono aperte! Qui sotto il video della Nembo in azione a Castelletto di Branduzzo, restiamo in attesa di aggiornamenti.