NOVITA' MOTOCICLISMO

Nati per la Moto, la promessa di 4 amici

La promessa risale al 2016, poco prima del trapianto di cuore a cui Davide è stato sottoposto. Tutto è andato per il meglio e adesso è tempo di mantenere la parola data: per festeggiare il “ritorno alla vita” e aiutare la raccolta fondi, i 4 amici sono finalmente partiti in direzione Norvegia

Nati per la Moto, la promessa di 4 amici
Nati per la Moto
Mantenendo la promessa fatta poco prima dell’intervento di Davide, Daniele, Lorenzo e Simone sono partiti con lui in direzione Norvegia. Un patto indelebile che, a distanza di qualche anno, è stato mantenuto. Sui social con il nome di “Nati per la Moto”, compiranno una missione importante fino ad arrivare a percorrere l’Atlantic Road norvegese.
Sulla tabella di marcia ci sono 7.100 km da coprire in 12 giorni in sella alle loro Triumph Thruxton, Bonneville e Street Scrambler: l’avventura ha preso il via  sabato 4 agosto, ma la decisione risale a circa un paio di anni fa. Nel 2016 Davide si è sottoposto ad un delicato trapianto di cuore e fu proprio in quell’occasione che i quattro amici si promisero di festeggiare il “ritorno alla vita” con un viaggio indimenticabile in un luogo sempre sognato. “Road to Norway” è però miolto di più di un “semplice” viaggio tra amici: l’obbiettivo della missione sarà infatti anche quello di raccogliere i fondi da devolvere poi all’Associazione Trapianti di Cuore di Bologna. Un modo per ringraziare chi ha aiutato Davide e, soprattutto, contribuire ad aiutare le altre persone che stanno affrontando un simile percorso. Tra i diversi partner ci sono TIM, DMD Helmets, Stylmartin, Wise 78 e Rouille, che seguiranno i ragazzi nel loro viaggio supportando l’iniziativa.
Tutti possono ovviamente “seguire” il gruppo dei Nati per la Moto attraverso i canali social: su Facebook vi basterà cercare “Nati per la Moto”, su Instagram @natiperlamoto. La strada è lunga e noi  gli auguriamo buon viaggio!