NOVITA' MOTOCICLISMO

Muore agente in moto incaricato di scortare il team di Alex Zanardi

Non ce l’ha fatta Massimo Boscolo, agente della polizia locale di Padova che sabato mattina era addetto alla scorta in moto della squadra di handbike creata da Alex Zanardi. Boscolo si è scontrato con un’auto guidata da un 67enne, ma la dinamica esatta dell’incidente verrà chiarita dalle indagini

Muore agente in moto incaricato di scortare il team di Alex Zanardi
Addio a Massimo Boscolo
È morto all’età di 34 anni Massimo Boscolo, agente di polizia locale travolto in moto mentre scortava una squadra di atleti di handbike del team di Obiettivo 3, il progetto creato da Alex Zanardi per coinvolgere atleti disabili e avviarli allo sport. 
L’incidente è avvenuto sabato mattina in via Romana Aponense, tra i quartieri Armistizio e Mandria: impegnato nella scorta, Boscolo si è scontrato con un’Opel Meriva che sopraggiungeva e le sue condizioni sono apparse da subito disperate. Il conducente, un uomo di 67 anni, è stato indagato per omicidio stradale, ma la dinamica esatta dell’incidente verrà chiarita solo al termine delle indagini portate avanti da inquirenti e magistratura.
L’agente Boscolo è il primo motociclista dei vigili morto in servizio nella storia del corpo di Padova. “La morte di Massimo Boscolo è una notizia tragica che mi addolora in maniera profonda - ha detto il sindaco Sergio Giordani - era un ragazzo di rara professionalità che aveva deciso di impegnarsi per gli altri e per tutti i cittadini oggi non c’è più e questo è un lutto grave per tutta la nostra comunità. In queste ore ho sperato con tutto il cuore che potesse esserci un esito diverso ma così non è stato, ora, anche a nome dell’Amministrazione e della città, voglio far sentire alla famiglia, ai suoi cari, ai colleghi e a tutto il corpo di polizia locale il calore di una vicinanza autentica. Oggi è un giorno di cordoglio, ma troveremo di certo il modo di ricordare Massimo e il suo sacrificio”. 
L'incedente, lo ricordiamo, è avvenuto solo pochi giorni dopo la morte di Andrea Conti, atleta veronese di handbike tre volte campione italiano, investito da unìauto durante un allenamento su strada.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    01 Luglio 2021
    A un anno dal terribile incidente, mancavano aggiornamenti recenti sulle condizioni di salute di Alex Zanardi. Un silenzio rotto oggi da sua moglie Daniela: “Le condizioni di Alex sono essenzialmente stabili. Al momento è ricoverato in una clinica specializzata, dove sta seguendo un programma di riabilitazione per cercare di facilitare il suo recupero” 
  • News
    15 Gennaio 2021
    Filtrano notizie incoraggianti riguardo alle condizioni di Alex Zanardi: pare infatti che il campione bolognese abbia iniziato a comunicare con i famigliari e stia lentamente recuperando le funzioni vitali. Segnali che fanno ben sperare per il futuro
  • News
    21 Novembre 2020
    Alex Zanardi è stato trasferito dall’ospedale San Raffaele a quello di Padova, l’ospedale milanese ne ha dato notizia con un comunicato: “Il paziente ha raggiunto una condizione fisica e neurologica di generale stabilità che ha consentito il trasferimento ad altra struttura ospedaliera dotata di tutte le specialità cliniche necessarie e il conseguente avvicinamento al domicilio familiare".