NOVITA' MOTOCICLISMO

Mugello, terremoto: circuito e impianto a disposizione della collettività

Le oltre 30 scosse di terremoto che hanno fatto tremare il Mugello non hanno per  fortuna causato alcun ferito grave, ma solo qualche decina di sfollati. Attualmente sono in fase di allestimento tende per un centinaio di posti: con una nota su FB, il circuito del Mugello s’è detto “a disposizione della collettività”

Mugello, terremoto: circuito e impianto a disposizione della collettività
Mugello a disposizione
Le 36 scosse di terremoto che nella notte hanno fatto tremare il Mugello, in provincia di Firenze, non hanno fortunatamente causato alcuna vittima o ferito. La più forte, nella prima mattinata di lunedì, di magnitudo 4.5, è stata registrata alle ore 4.37 ed è stata avvertita fino a Firenze e Pistoia. Per le altre, cominciate alle 20.38 di domenica sera, l’intensità è stata minore, ma comunque fino a 3.2.
Due gli epicentri, localizzati a circa 9 chilometri di profondità: uno a Scarperia San Piero, dal quale ha preso origine la scossa più violenta, e l’altro a Barberino del Mugello.
Attualmente sono in corso verifiche su eventuali danni strutturali agli edifici ed il Centro operativo intercomunale di Protezione Civile è stato attivato per eventuali interventi: come spiegato dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, circa una 70ina di persone si trovano tuttavia fuori dalle proprie abitazioni e sono in fase di allestimenti tende per un centinaio di posti.
Con una nota diffusa su Facebook che riportiamo qui sotto, il Circuito del Mugello, oltre a confermare l’assenza di danni all’impianto, s’è detto a disposizione della collettività.
Come molti sapranno in Mugello nella nottata si sono verificate numerose scosse di terremoto, con epicentro nel comune di Scarperia e San Piero: le verifiche effettuate alla struttura hanno evidenziato l'assenza di qualsiasi problematica. Abbiano anche comunicato agli organi istituzionali che l'autodromo è a disposizione della collettività in caso di necessità. Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno voluto far sentire la propria vicinanza".


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    27 Marzo 2020
    MotoGP news – La stagione 2020 non è ancora iniziata, ma domenica la categoria regina scenderà in pista per una gara virtuale. Nell’attesa che parta il campionato vero, alcuni piloti della classe regina si sfideranno in sella alle loro moto sulla piattaforma del videogame ufficiale MotoGP. L'appuntamento è per le 15.00
  • News
    02 Luglio 2019
    Quella ritratta in foto parrebbe a tutti gli effetti una V4S largamente modificata. Il cupolino maggiorato è tra gli accessori Ducati, il cavalletto centrale decisamente inedito e il numero 1 sulle carene quasi indecifrabile. Nuova serie, modello celebrativo o solo il capriccio di un facoltoso appassionato?
  • News
    02 Giugno 2019
    Valentino Rossi news – La gara del Dottore sulla pista toscana è durata solo sette giri e si è chiusa con una scivolata all’Arrabbiata 2. Il portacolori Yamaha, che è sempre stato nelle retrovie, saluta il Gran Premio d’Italia con l’amaro in bocca e la speranza di accorciare al più presto il distacco dai primi