NOVITA' MOTOCICLISMO

MotoGP - Valentino Rossi rinnova: in Yamaha per altri due anni

In anticipo sui tempi promessi in alcune dichiarazioni, Valentino Rossi ha firmato il rinnovo con Yamaha. Per lui altri due anni di attività e con ogni probabilità, l'ultimo contratto della sua carriera. Alla fine il Dottore ha deciso ascoltando le sue motivazioni: la voglia di correre è ancora troppo forte

MotoGP - Valentino Rossi rinnova: in Yamaha per altri due anni
Ancora tu
La notizia che tutti i tifosi in giallo aspettavano è finalmente arrivata. Valentino Rossi sarà un pilota del Mondiale MotoGP almeno per un altro biennio. Il team, come ovvio, sarà Yamaha: due anni che vanno così a suggellare un sodalizio che dura da tempo e che ha reso a entrambi numerosi Mondiali vinti e tantissime soddisfazioni. A inizio anno Rossi sembrava incerto, tanto da dire che avrebbe aspettato il terzo GP del 2018 pre prendere una decisione. A quanto pare però tutto è andato al posto giusto prima del tempo: l'annuncio è arrivato oggi da Yamaha e da Rossi, che spiega: “Quando ho firmato il mio ultimo contratto, a marzo 2016, mi sono chiesto se sarebbe stata l’ultima mia esperienza in MotoGP. Lì pensai che avrei deciso nei due anni successivi quale sarebbe stato il mio futuro. Ebbene, sono giunto alla conclusione che voglio continuare a correre perché essere un pilota e guidare la mia M1 è la cosa che mi fa sentire meglio. Avere ancora l’opportunità di lavorare con il mio box, la mia squadra e tutta Yamaha è un piacere, sono contento che questo possa continuare. Voglio ringraziare tutti, in particolare Lin Jarvis e Maio Meregalli, per la fiducia che hanno in me, visto che la sfida sarà difficile: essere ancora competitivo avendo compiuto 40 anni. So che non sarà facile, mi dovrò allenare duramente e richiederà un grande sforzo. Ma sono pronto e non mi mancherà la motivazione. È la ragione alla base di questo rinnovo”. Continua così un "matrimonio", quello con la casa di Iwata che ha portato in bacheca ben quattro titoli e sei podi mondiali, ma che ha superato anche momenti difficili soprattutto nelle ultime stagioni. Ora la sfida si rinnova e all'orizzonte c'è il traguardo più grande nella carriera di Rossi, raggiungere la doppia cifra mondiale. 

 
NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    14 Ottobre 2018
    Secondo la rivista Young Machine, da sempre ben informata sulle quattro sorelle giapponesi, Yamaha starebbe lavorando a un restyling deciso della sua MT-03 e, a cascata, anche della piccola MT 125. Le vedremo a EICMA?
  • Moto
    11 Ottobre 2018
    La casa di Iwata ha presentato oggi la nuova YZF R3, se ne parlava da mesi e dopo l’arrivo per Intermot della nuova 125 sembrava ormai certo che anche la 300 dovesse essere sottoposta a un restyling. La nuova R3 my 2019 ha una linea completamente rivista e novità alla ciclistica, confermato invece il motore bicilindrico 300 da 42 CV
  • News
    11 Ottobre 2018
    MotoGP news – Dopo le difficoltà di questa stagione, Yamaha ha chiesto un cambio di regolamento per allentare i limiti alle evoluzioni tecniche nel corso della stagione. Il team manager Ducati Davide Tardozzi si è detto contrario alla proposta: “Provare a cambiare il regolamento quando si è in crisi, non mi sembra un comportamento appropriato ”