NOVITA' MOTOCICLISMO

Motofinarte, moto d’epoca all’asta a Bergamo il 25 marzo

L’esposizione sarà aperta da venerdì 23, mentre l'asta di motociclette di Finarte si terrà domenica 25 marzo, al Centro Congressi Giovanni XXIII a Bergamo, a partire dalle 16. Numerosi i pezzi pregiati messi all'incanto, come la Vespa 98 "Farobasso" del 1947 con base d’asta di 62mila euro

Motofinarte, moto d’epoca all’asta a Bergamo il 25 marzo
Meraviglie del passato all'incanto
A distanza di 50 anni dalla sua prima asta di motociclette e automobili, Finarte torna nel mondo delle due ruote. L'asta di Finarte del 25 marzo, infatti, vedrà andare all'incanto 129 motociclette, modelli delle Case italiane più famose del XX secolo, con particolare focus sulla Rumi, storica azienda bergamasca. La prima raccolta in asta è la Collezione Migliazzi, frutto della passione per i motori dei fratelli Gianni e Sergio Migliazzi, che hanno scelto Finarte per mettere all'asta le loro moto. La Collezione Migliazzi è composta da oltre 40 esemplari di motociclette degli anni '40, '50 e '60, la maggior parte Rumi. Tra i lotti più interessanti in asta: una Rumi 125 Turismo (1950) stimata 7.000-8.000 euro (lotto 2), una rara Maserati 160/T4 (1956) stimata 5.000 - 6.000 euro (lotto 32), una Rumi Junior Earles (1957) da competizione che partecipò alla rievocazione della Milano – Taranto, stimata 15.000 - 20.000 euro (lotto 26). Da sottolineare la presenza in asta anche di una Chater-Lea Forecar 600 del 1903 (lotto 43), eleggibile per la London-Brighton stimata 40.000 - 55.000 euro, sempre dei primi del '900 una WOLSIT 600 CC del 1914, stimata 20.000 - 25.000 euro, e, infine, il "Cucciolo" della Ducati (lotto 59), stimato 5.000 - 7.000 euro. Tra i marchi famosi anche la sportiva Mondial 175/200 cc Special (lotto 82) preparata dal famoso tecnico Nerio Biavati (capo meccanico Mondial) e moto di marchi italiani scomparsi sul mercato ormai da anni, come le milanesi Moto Vaga (lotto 58 - stimata 10.000 - 12.000 famosi) e Parilla (lotto 56 - stimata 10.000 - 12.000 famosi), nonché la torinese Itom (lotto 68 - stimata 4.000 - 5.500 famosi). Presenti, più o meno, tutti gli scooter degli anni '50 - '60: Scoiattolo (lotti 20-21-22-23-73), Lambretta (lotti 64-110), Formichino (lotti 24-25), Vespa (lotti 107-108) e Isoscooter (lotto 51). Menzione particolare per la Piaggio Vespa 98 "Farobasso" del 1947, la più preziosa: è stimata tra 62.000 e 75.000 euro: ha targa originale e solo due proprietari sul suo libretto di circolazione.
 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    03 Maggio 2017
    Il Comitato Moto Epoca della Federazione motociclistica italiana ha creato un nuovo canale video intitolato “Vintage FMI”, visibile su www.vimeo.com, nel quale sono visibili filmati realizzati in proprio dagl appassionati e dedicati al mondo delle moto di un tempo. Obiettivo: trasmettere passione e "good vibrations"
  • News
    27 Marzo 2017
    È in programma da 2 all'8 luglio la rievocazione storica della classica maratona motociclistica. Il programma come sempre è impegnativo: 2000 km su strade secondarie da percorrere in sei tappe attendono i 230 iscritti provenienti da Europa USA, Australia e Giappone
  • Moto
    08 Ottobre 2016
    È in programma questo sabato e domenica 9 ottobre, all’Ippodromo di Capannelle in via Appia Nuova, la 31esima edizione della manifestazione che vede la partipazione di numerosi appassionati provenienti da tutta Italia. Vespa protagonista per i suoi 70 anni