NOVITA' MOTOCICLISMO

Motodays 2019, in palio la "fuoriserie" Honda CB 1000 R Tribute

Durante la manifestazione alla Fiera di Roma, in programma dal 7 al 10 marzo, sarà svelata una special firmata dalla stessa Honda: la CB 1000 R Tribute, nata per celebrare i 50 anni della mitica 750 Four. Andrà in premio a un fortunato visitatore che avrà acquistato il biglietto e si sarà registrato al sito Motodays.it

Motodays 2019, in palio la "fuoriserie" Honda CB 1000 R Tribute
Chi tornerà a casa in sella alla Tribute?
Sarà estratto a sorte tra i visitatori di Motodays 2019 che acquisteranno un biglietto d’ingresso e si registreranno poi al concorso (al sito www.motodays.it) il nome del vincitore della nuova Honda CB1000R Tribute. Un motivo in più per decidere di partecipare alla manifestazione, in programma alla Fiera di Roma dal 7 al 10 marzo, durante la quale sarà presentato il modello, realizzato in un unico esemplare da Honda Italia per celebrare i 50 anni della Honda 750 Four. La moto fu venduta in 557.000 esemplari prima di essere sostituita dalla nuova serie dotata di doppio albero a camme. “Per celebrare il cinquantenario di questa moto che ha rappresentato una rivoluzione nel mercato, abbiamo deciso di dedicare alla Honda 750 Four la nostra mostra tematica”, spiega Silvio Manicardi, tra gli ideatori di Roma Motodays, “quando abbiamo comunicato questo progetto in Honda Italia è nata l’idea di creare anche una moto heritage che ricordasse le linee della mitica 750 Four. I designer si sono messi all’opera per creare una factory special, la Honda CB1000R Tribute, che alla fine della fiera potrà essere portata a casa da un fortunato visitatore”. La Honda CB1000R Tribute ha colori, grafiche e loghi che riprendono quelli dell’originale CB750 Four K0 del 1968: la verniciatura, infatti, è blu cangiante, i cerchi sono tubeless a raggi Jonich, il terminale di scarico è sdoppiato e firmato da SC-Project. A contribuire all’unicità del modello sono anche la sella in Alcantara, i contrappesi manubrio, gli specchietti e gli indicatori di direzione di Rizoma e il portatarga Lightech. Quanto alla mostra tematica all’interno della fiera, da sempre dedicata alle moto storiche, sarà intitolata “Honda 750 Four. E nulla fu più come prima”: ci saranno diverse versioni di Honda 750 Four, tra cui una K0 Sandcast – il primissimo modello – ma anche alcuni esemplari di Honda 500, 350 e 400, derivate dalla capostipite 750 e di proprietà di appassionati collezionisti privati.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    17 Settembre 2020
    La Alps Tourist Trophy International è una delle manifestazioni di adventouring più impegnative del calendario, disputata tra le Alpi dell’Italia Nord-Ovest e quelle della Francia Sud-Est ha visto quest’anno il trionfo dell’esperto crossista Renato Zocchi e della sua CB 500 X messa a punto con la collaborazione di Honda Italia. Ecco come è andata e come è fatta la CB da offroad
  • News
    10 Settembre 2020
    Il Motomondiale arriva a casa di Valentino, sia Yamaha che Ducati hanno buone carte da giocarsi sulla pista dedicata a Marco Simoncelli. Il primo gp aperto al pubblico sarà anche il banco di prova definitivo per Ktm: la moto austriaca ormai è matura a prescindere dal tracciato e nei test estivi sulla pista romagnola le RC16 si sono sposate felicemente con il nuovo asfalto
  • News
    09 Settembre 2020
    Honda è pronta al lancio del nuovo Forza. Con un video trailer pubblicato sul web, la Casa dell’Ala Dorata ci lascia intuire alcuni interessanti dettagli di quello che, a rigor di logica, dovrebbe essere il nuovo top di gamma nella categoria maxi scooter