NOVITA' MOTOCICLISMO

Moto usate: Triumph Tiger 800 (1a serie), cosa controllare e le quotazioni

La prime serie della Tiger è un’ottima endurona. Piacciono motore e tenuta di strada, meno la frenata

Moto usate: Triumph Tiger 800 (1a serie), cosa controllare e le quotazioni
Punti di forza
Il motore tre cilindri piace parecchio: spinge regolare già dai 2.000 giri, ai medi tira fuori una bella grinta e raggiunge in un attimo gli 8.000 giri. Su strada si apprezza la precisione dell’avantreno e la facilità di guida in tutte le situazioni. La Tiger va bene anche in città, dove sfoggia una buona maneggevolezza. Comoda la posizione di guida, si viaggia rilassati e ben protetti dal parabrezza. La sella in due pezzi è confortevole e ci sono poche vibrazioni alle pedane.
Per chi vuole fare un po’ di fuoristrada c’è la versione XC che monta ruote a raggi (con l’anteriore da 21 pollici) e sospensioni più morbide e con maggiore escursione. Anche con la Tiger “normale” comunque si possono percorrere strade bianche e sterrati semplici senza problemi, ma il meglio lo dà su asfalto.

Punti deboli
La frenata non è delle migliori: l’anteriore manca un po’ di potenza e va azionato con decisione, mentre il posteriore tende a bloccare. Per questo è meglio cercare un esemplare dotato di ABS. Le sospensioni morbide della versione XC vanno un po’ in crisi se si guida sportivamente. La sesta marcia è un po’ corta: si viaggia in autostrada a 6.000 giri e i consumi ne risentono.

Cosa controllare prima dell'acquisto
❱❱❱ Avviamento - Segnalati problemi ai motorini di avviamento. Controllate che tutto giri senza intoppi.
❱❱❱ sella - Il rivestimento col tempo e l’uso tende a logorarsi in modo vistoso, in particolare quello del passeggero.
❱❱❱ ammortizzatore - L’ammortizzatore posteriore è esposto allo sporco “sparato” dalla ruota.
❱❱❱ cavalletto laterale - L’interruttore che spegne il motore quando si apre il cavalletto laterale può rompersi. Controllare che funzioni a dovere.
❱❱❱ minimo irregolare - Segnalati dei casi di minimo irregolari, dovuti a problemi del sistema di iniezione. Il guaio si risolve con un aggiornamento della centralina.

I rilevamenti
Velocità massima: 204,5 km/h
Accelerazione 0 - 400: 12,5 sec.
Consumo extraurbano: 28,9 km/litro
Peso: 211,5 kg

Le quotazioni

La Tiger 800 ha avuto un buon successo e le quotazioni dell’usato restano mediamente abbastanza elevate. L’offerta però non è male, quindi non fermatevi alla prima offerta ma cercate con calma. Meglio puntare su esemplari dal 2012 in avanti che hanno risolto tutti i problemi di “gioventù” della prima serie. Le versione da fuoristrada XC è più richiesta e ha quotazioni di circa 500/600 euro superiori rispetto alla Tiger “base”.
2016 (E3): 7.000 euro
2015 (E3): 6.500 euro
2014 (E3): 6.000 euro

2013 (E3): 5.600 euro
2012 (E3): 5.200 euro
2011 (E3): 4.800 euro
2010 (E3): 4.400 euro
2009 (E3): 4.100 euro

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    21 Gennaio 2021
    La "vecchia" Bonneville è tuttora una moto efficace, poco impegnativa da guidare e con prestazioni facilmente gestibili. È anche comoda, accoglie bene il passeggero e mantiene un buon valore nel tempo
  • News
    14 Gennaio 2021
    Passati quasi 6 mesi dalle foto spia apparse sul web, Triumph ha pubblicato un breve teaser dedicato all’ormai attesissima Speed Triple 1200 RS 2021. La maxi naked inglese crescerà di cilindrata, ma per scoprirla nei dettagli dovremo attendere ancora alcuni giorni

  • News
    31 Dicembre 2020
    Era programmato per il 2021 il primo modello frutto della collaborazione tra Triumph e il colosso indiano Bajaj. Purtroppo, però, la pandemia attualmente in corso ha ritardato i piani delle due case che sono state costrette a rimandare il lancio della nuova moto al 2023

Triumph Tiger

  • Prezzo€ 9.267
  • Peso210 Kg
  • Serbatoio19,0 l
  • Altezza sella79 cm
  • Lunghezza222 cm