NOVITA' MOTOCICLISMO

Moto Hit #4 – Edoardo Bennato – OK Italia

Per la quarta puntata di Moto Hit ecco un video con protagonista il rocker napoletano e una moto che ha fatto sognare un'intera generazione di sedicenni...

Moto Hit #4 – Edoardo Bennato – OK Italia

L'Italia in canzonetta

Edoardo Bennato si può tranquillamente definire come uno dei più famosi rocker italiani. La sua lunga carriera è iniziata a metà degli anni 60 ed è decollata definitivamente nel 1980 con la pubblicazione dell’album “Sono solo canzonette”, un concept basato sulla storia di Peter Pan. La canzone che ci interessa, invece, si intitola OK Italia e venne pubblicata, nell'album omonimo, nel 1987. Il brano è un’allegoria calzante dell’Italia di quegli anni, “stritolata” dal teatrino della politica da una parte e dalla costante tensione tra provincialismo e voglia di emergere dall'altra. Il video, in cui la nostra penisola ha le fattezze di Susanna Huckstep (modella triestina eletta miss Italia nel 1984) è ambientato in un night club dove la “povera e bellissima Italia” diventa la preda più ambita di tutti clienti (mascherati dai politici italiani dell’epoca). Bennato, invece, interpreta il cantante della serata che, arrivato al locale in sella a un’Aprilia AF1 125 Prject 108, alla fine salva la ragazza fuggendo con lei in moto.


Curiosità

Come si può facilmente immaginare, l’album di Bennato e la AF1 sono coetanei. Entrambi infatti vennero messi sul mercato nel 1987, anche se, la 125 di Noale venne presentata qualche mese prima al Salone di Bologna nel dicembre del 1986 (e prima ancora, in versione prototipo al salone di Milano del 1985). Otttimo il successo commerciale di entrambi i prodotti: l'album OK Italia, trainato proprio dal singolo omonimo, confermò la solidità della carriera del cantautore napoletano centrando il disco di platino, mentre l’AF1 si impose al debutto nel campionato Sport Production 1987 (pilota Silvano Levantini) e ottenne anche buoni numeri di vendite, grazie anche alla “chicca tecnica” del forcellone monobraccio, vera novità per una 125. Tornando al video, oltre alla bella Huckstep e alle maschere dei politici più in voga dell'epoca (De mita, De michelis, Craxi e l'onnipresente Andreotti) fa un’apparizione anche una giovanissima Simona Tagli, agli inizi della sua carriera.  

 



COMMENTI
Ritratto di monodrone
14 Gennaio 2013 ore 14:36
video completamente rimosso... grande!
NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    25 Settembre 2020
    Liberata dalla serra in cui era rinchiusa all’EICMA dell’anno scorso, la Tuareg 660 è stata avvistata pochi giorni fa durante un test su strada. Trampolino che consentirà ad Aprilia di rientrare nel mondo delle crossover, potrebbe arrivare, quantomeno come concept, già nei prossimi mesi
  • News
    23 Settembre 2020
    MotoGP news – Andrea Iannone sta aspettando il verdetto del TAS che dovrà decidere se confermare o meno la squalifica a 18 mesi per doping stabilita dalla Corte d'appello della FIM. Se la condanna verrà mantenuta, la casa di Noale dovrà pensare a un sostituto, Massimo Rivola non esclude di poter convincere Andrea Dovizioso
  • News
    22 Settembre 2020
    MotoGP news – Per la prima volta in questo 2020 Andrea Iannone è ritornato nel paddock, a Misano il pilota di Vasto ha parlato della sua situazione, di come sta vivendo questo capitolo così difficile della sua vita e ha dato anche un giudizio su questo "strano" campionato