NOVITA' MOTOCICLISMO

A Monza una mostra celebra il mito di Gilles Villeneuve

Sarà aperta dal 4 maggio al 22 luglio 2018, al Museo Autodromo di Monza, la rassegna intitolata “Gilles Villeneuve. Il Mito che non muore”. Saranno esposte oltre 170 fotografie di Ercole Colombo che ripercorrono la carriera del pilota. Fino al 3 giugno sarà esposta anche la Ferrari 312 T4, proveniente dalle Cantine Giacobazzi, guidata dal campione canadese nel 1979

A Monza una mostra celebra il mito di Gilles Villeneuve
Il mito rivive nelle foto
È allestita al Monza Eni Circuit, all’interno del Museo Autodromo, la mostra “Gilles Villeneuve. Il mito che non muore”: ripercorre la storia umana e sportiva del pilota scomparso nell’incidente sul circuito belga di Zolder nel 1982, al culmine di una carriera breve ma intensa, che ha lasciato a generazioni di appassionati il ricordo di un uomo che superava le difficoltà con il suo coraggio e che lo ha collocato nella leggenda della velocità. La rassegna, curata da Giorgio Terruzzi ed Ercole Colombo, presenta oltre 170 fotografie di Ercole Colombo, reporter di sport tra i più apprezzati. L’esposizione offre l’opportunità di ammirare, fino al 3 giugno, anche la Ferrari 312 T4, proveniente dalle Cantine Giacobazzi, storico sponsor personale di Gilles fin dai primi tempi in cui correva per la Scuderia. La monoposto guidata da Villeneuve è la stessa che ingaggiò la lotta fatta di sorpassi, toccate, ruotate con la Renault di René Arnoux sul circuito di Digione; un duello che entrò di diritto tra i più emozionanti della storia del motorismo. La Ferrari 312 T4 condusse la casa di Maranello a conquistare nel 1979 la coppa costruttori e il campionato del mondo piloti con il sudafricano Jody Scheckter, e permise a Gilles Villeneuve di vincere tre gran premi in quell’anno, sul circuito di Kyalami in Sudafrica e in quelli statunitensi di Long Beach e Watkins Glen. La rassegna è arricchita da alcune immagini provenienti dal Museo Villeneuve di Berthierville in Canada, da un video realizzato per l’occasione con una testimonianza di Mauro Forghieri, storico ingegnere motorista della Ferrari, oltre che da una sezione con altri oggetti e memorabilia legati al mito di Villeneuve. L’ingresso alla mostra segue questi orari: giovedì e venerdì, 10-13 e 14-18, sabato e domenica dalle 10 alle 19, lunedì, martedì e mercoledì chiuso; il biglietto d’ingresso costa 9 euro (ridotto 7 euro).
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    16 Maggio 2018
    Sarà aperta fino a domenica 3 giugno la mostra “I colori del Motomondiale” di Aldo Drudi al Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia di Milano. Il pubblico potrà ammirare da vicino la collezione di caschi realizzati da Drudi e le moto impegnate nella MotoGP
  • News
    15 Maggio 2018
    Sabato 9 e domenica 10 giugno 2018 si svolgerà il quinto raduno “Motom in pista” all’Autodromo Nazionale di Monza: sarà un weekend dedicato al marchio milanese nato nel 1947 che vedrà presenti mezzi d'eccezione e tanti appassionati provenienti anche dall'estero
  • News
    11 Maggio 2018
    Il 19 e 20 maggio tornerà all’autodromo di Monza l’evento dedicato a café racer, scrambler, special e classiche. In pista gare di accelerazione per moto classiche, nel paddock le special dei migliori preparatori internazionali, tra cui quelle di inSella realizzate dal "nostro" Tony's Toy