NOVITA' MOTOCICLISMO

Monopattini elettrici, raccolta firme a Palermo: nelle pedonali solo a spinta

Nel giro di qualche settimana dovrebbe arrivare il più volte annunciato “giro di vite” relativo alle regole per la circolazione dei monopattini elettrici. Nel frattempo, la Circoscrizione di Palermo s’è mossa con apposita raccolta firme per chiedere il divieto di circolazione lungo la frequentatissima via Maqueda

Monopattini elettrici, raccolta firme a Palermo: nelle pedonali solo a spinta
Monopattini elettrici (a spinta)
In attesa di conoscere le nuove regole in fatto di obblighi e circolazione (casco, assicurazione, limiti di velocità, etc), c’è anche chi, a livello regionale e non nazionale, già si sta muovendo per tentare di disciplinarne l’uso. Parliamo, ovviamente, dei monopattini elettrici, mezzi senza dubbio assai comodi per i piccoli spostamenti urbani ma anche al centro di numerose ed infinite polemiche scaturite a seguito dei tanti incidenti registrati praticamente in tutte le città d’Italia. Promossa da diversi esponenti della 1a Circoscrizione di Palermo, l’iniziativa - cioè una raccolta firme - punta in particolare a sostenere un corretto uso dei monopattini elettrici (e con essi anche delle biciclette) attraverso il divieto di utilizzo dei mezzi lungo le aree pedonali più frequentate, quali per esempio la celebre via Maqueda. 
“Abbiamo voluto ascoltare direttamente le persone, evitando la raccolta on-line - ha spiegato Antonio Nicolao, vicepresidente dell’organo territoriale -. Soggetti che vivono, lavorano o che semplicemente fanno una passeggiata in via Maqueda. Come i turisti che giungono dalle più svariati città del mondo. E sul tema della pericolosità dei monopattini e delle biciclette elettriche, nelle aree pedonali con flusso alto di pedoni, siamo tutti d’accordo”.  Raccolte presso l’apposito gazebo di piazza Verdi, le firme (circa 650) verranno sottoposte all’attenzione del Sindaco: “Sono molte - ha detto Nicolao - le testimonianze di chi firmava e raccontava di essere stato urtato, investito, o di aver avuto una lite con un conducente di questi mezzi per mancanza di buon senso. Adesso le firme verranno trasmesse al sindaco e all’assessore alla mobilità e traffico e per conoscenza al ministro dei trasporti. Ciò nell’auspicio che si possa vedere presto un regolamento che obblighi chi vuole transitare nelle aree pedonali a scendere dal mezzo e spingerlo a mano sino alla fine dell’area pedonale”.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Politica e trasporti
    19 Ottobre 2021
    La Commissioni Ambiente e Trasporti della Camera ha cominciato l’esame delle proposte di modifica per il nuovo Codice della Strada. Potrebbero così arrivare regole più severe per i monopattini elettrici e pene maggiori per chi usa gli smartphone mentre è alla guida
  • Green Planet
    25 Settembre 2021
    Parte dalla città veneta il tour nazionale che porterà la mobilità elettrica nelle piazze e nelle strade delle località della Penisola. Una rassegna pensata per avvicinare la cittadinanza ai veicoli a zero emissioni facendo provare i mezzi con l’assistenza teorica e pratica di esperti come i tecnici federali di FMI, ma pure di campioni come Marco Melandri e Matteo Ferrari
  • Green Planet
    07 Settembre 2021
    Grafiche e linee sono inconfondibilmente di Noale e lo stesso, pur con tutte le dovute “differenze”, si potrebbe dire per scheda tecnica e prestazioni. Parliamo in questo caso nel nuovo eSR2, monopattino elettrico firmato Aprilia e prodotto grazie alla collaborazione siglata con MT Distribution. Eccone caratteristiche e prezzo