NOVITA' MOTOCICLISMO

Mercato due ruote, immatricolazioni: Italia prima in Europa

Nell’arco di 1 anno, il numero di nuovi motocicli immatricolati in Europa è cresciuto dell’8%. Tra i 24 presi in esame, l’Italia è il Paese dove ne sono stati venduti di più: con 231.712 nuove unità, l’Italia batte Francia, Spagna, Germania e Regno Unito

Mercato due ruote, immatricolazioni: Italia prima in Europa
Mercato europeo
Buone nuove per quanto riguarda il mercato delle due ruote in Europa, cresciuto nel corso del 2019 dell’8% rispetto all’anno precedente, a sua volta superiore del 9.9% a quello del 2017. Questi, in sintesi, i dati diramati dall’ACEM (Associazione Europea dei fabbricanti di motocicli) in riferimento a 14 dei 28 paesi UE (esclusi dalla lista Danimarca, Cipro, Malta e Bulgaria).
Da gennaio a dicembre 2019, il totale dei veicoli a due e tre ruote - 50 cm3 esclusi - venduti nei 24 paesi ha raggiunto quota 1.079.542. Il miglior risultato l’ha ottenuto l’Italia, dove le immatricolazioni hanno segnato un totale di 231.712 nuovi motocicli immatricolati. Seguono Francia (197.470) e Spagna (177.037). Giù dal podio a completare la top five (responsabile dell’81% delle immatricolazioni europee) troviamo invece Germania (166.676) e Regno Unito (101.273).
Benché “escusi” dal conteggio di cui sopra, i ciclomotori segnano comunque un buon risultato. Nel corso del 2019, le immatricolazioni sono passate da 272.338 a 303.152 segnando un incremento pari all'11.3%. In questo - con 21.133 nuove immatricolazioni - il nostro paese conquista 5° posto dopo Francia (91.043), Paesi Bassi (62.340), Belgio (27.073) e Germania (25.247).
Ultimo ma non meno importante, il dato riguardante le immatricolazioni di nuovi veicoli a due e tre ruote a batteria. Nel 2019, il mercato europeo di motocicli elettrici è cresciuto addirittura del 104,48%, passando dalle 6.901 unità del 2018 alle 14.111 unità registrate alla fine dell’anno appena conclusosi. Facendo due calcoli, il numero di moto elettriche immatricolate in Europa nel corso del 2019 è pari dunque all'1.3% del totale. Meglio ancora i ciclomotori elettrici, le cui immatricolazioni sono cresciute del 49.7% passando da 39.940 a 59.776 nuove unità. 


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    04 Luglio 2019
    Specificando che “il pagamento è discriminatorio perché il peso economico ricade solo sui proprietari e sugli automobilisti di veicoli registrati in altri Stati membri”, la Corte di Giustizia Ue ha bocciato il bollo autostradale imposto agli stranieri in Germania
  • News
    01 Luglio 2019
    Che sia per divieto di sosta o per eccesso di velocità, un automobilista straniero che prende una multa in Italia ha buone probabilità di non pagarla. Se, per Carabinieri e Polizia di Stato, notificare una multa all’estero non è un procedimento semplice, ancor più difficile è infatti occuparsi poi della relativa riscossione crediti
  • Industria e finanza
    04 Giugno 2019
    Pioggia e freddo hanno fermato le vendite che,  nel mese di maggio, sono scese del 10,6%. Considerando l’intervallo di tempo dei primi 5 mesi 2019, il trend rimane comunque positivo. Nel settore moto, la leadership la mantengono le grosse cilindrate, con enduro, naked e moto da turismo sul podio