NOVITA' MOTOCICLISMO

Lischka nuovo capo dello sviluppo BMW

Cambio della guardia nella stanza dei bottoni di BMW, Christof Lischka ha 48 anni, prende il posto di Karl Viktor Schaller che va in pensione e diventa il nuovo resposabile sviluppo della casa tedesca. A lui il compito di dare forma alle moto dei prossimi anni

Lischka nuovo capo dello sviluppo BMW
Nuovo responsabile sviluppo
È un cambio importante quello avvenuto ai vertici di BMW Motorrad perché si tratta del responsabile dello sviluppo, cioè dell’uomo dal quale dipenderanno molte delle novità che la Casa tedesca lancerà nei prossimi tempi. Christof Lischka ha 48 anni, prende il posto di Karl Viktor Schaller che va in pensione, e il suo compito principale sarà diversificare ulteriormente la gamma, trovando nuove opportunità di mercato e nuovi segmenti da conquistare.
Lischka in precedenza ha ricoperto numerosi incarichi legati allo sviluppo all’interno del Gruppo di Monaco di Baviera, e assumendo questa nuova responsabilità si ri-avvicina alla vecchia passione per le due ruote. A 8 anni aveva gareggiato nel BMX, ma è nel motocross e nell’enduro che  ha ottenuto le maggiori soddisfazioni e i maggiori successi, in particolare la vittoria nella “Accept No Limits” e il  secondo posto nel “Master of Dirt”, oltre ad avere portato a termine il prestigioso “Roof of Africa”.
Laureato in ingegneria meccanica, Lischka ha dichiarato: «Come appassionato  di enduro e motociclista stradale, non vedo l’ora di sfruttare i successi di un team di sviluppo altamente motivato e di fornire un impulso vitale per la prossima generazione di motociclette BMW».
«Negli ultimi anni abbiamo condotto un’offensiva senza pari sul piano del prodotto – è stata la “benedizione” di Markus Schramm, boss di BMW Motorrad –.  Vorremmo ringraziare Karl Viktor Schaller per il suo importante contributo alla realizzazione della nostra strategia di crescita nel campo moto. Siamo certi che Christof Lischka continuerà lo sviluppo di prodotti di successo. Lui porta una vasta esperienza nello sviluppo di veicoli e sarà una preziosa aggiunta per BMW Motorrad».


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    19 Febbraio 2020
    Costola di “SpecialMente” - programma integrato di Corporate Social Responsibility sviluppato da BMW Italia - SciAbile ha regalato in 17 anni oltre 13.000 ore di lezioni di sci a ragazze e ragazze diversamente abili. A sottolineare la bontà del progetto, anche l’irriducibile Zanardi, da anni ormai amico dell’iniziativa 
  • Green Planet
    14 Febbraio 2020
    Il sistema brevettato dalla casa tedesca prevede una postazione di ricarica posta a terra in grado di trasmettere l'energia al ricevitore inserito nel cavalletto laterale della moto, un sistema che potrebbe anche servire per mantenere in carica le batterie delle moto a benzina
  • News
    05 Febbraio 2020
    Le città cinesi sono ferme e con loro le fabbriche. Risultato: la componentistica già pronta non oltrepassa i confini nazionali. Da BMW a VW, alcune tra le principali aziende dell’automotive hanno reagito al diffondersi dell'epidemia interrompendo la produzione negli stabilimenti cinesi