NOVITA' MOTOCICLISMO

Lifan E4, prezzo e dati tecnici

La cinese Lifan amplia la sua offerta con la gamma di scooter elettrici E4. I modelli disponibili sono tre: il più potente con doppia batteria di serie è omologato come 125, gli altri, più “tranquilli” come ciclomotori. Per tutti motore Bosch e ciclistica di qualità. Ecco le loro caratteristiche e i prezzi

Lifan E4, prezzo e dati tecnici
Approdata in Italia nel 2019 con lo scooter elettrico E3, la cinese Lifan amplia ora la propria gamma con i nuovi modelli elettrici della famiglia E4, vediamoli più nel dettaglio.

Motore e batterie
Formata da tre differenti versioni (1.900 W, 1.900 W doppia batteria e 4.750 W doppia batteria), la gamma E4 utilizza un motore Bosch, la cui potenza massima varia in base al modello: sul 4.750 W omologato 125 arriva a 5,1 CV per 75 km/h di velocità massima, mentre sul più piccolo 1900 W omologato ciclomotore si ferma a 2,6 CV per 45 km/h di velocità massima. L’E4 4.750 W è dotato di 2 pacchi batterie Greenway agli ioni di Litio con celle LG, ognuno da 12 kg, con capacità di 2.100 Wh per un’ autonomia fino a 120 km, mentre l’E4 1.900 W è dotato - a seconda della versione - di uno o due pacchi batteria da 1.560 Wh. Su tutti i modelli le batterie sono nel vano sottosella ed estraibili, si possono ricaricare anche con la presa di casa o direttamente sul veicolo tramite la presa che si trova sul tunnel in mezzo alla pedana. Tre le modalità di guida: ECO, per viaggiare aumentando l’ autonomia, DYNAMIC, la giusta via di mezzo per l’uso quotidiano e SPORT, per muoversi con un po' di sprint in più.

Ciclistica

Il telaio è in tubi d'acciaio e piastre stampate, il forcellone è in lega d'alluminio con doppio ammortizzatore a gas, mentre la forcella telescopica ha steli da 33 mm ed escursione di 80 mm. Il tutto per un peso di 90 kg con un’altezza sella di 780 mm. Tutti e tre i modelli montano pneumatici da 110/70-12 all’anteriore e 130/70-12 al posteriore e cerchi rispettivamente da 2,15x12 e 3,5x12. La frenata è affidata a un sistema a disco singolo da 210 mm all’anteriore e 170 mm al posteriore, ma si differenzia per le pinze freno: le versioni da 1.900 W hanno pinza a 2 pistoncini all’anteriore e a un pistoncino al posteriore, mentre l'E4 da 4.750 W, sfruttando un  sistema di frenata combinata CBS, ha pinze a 3 pistoncini all’anteriore e uno al posteriore.

Strumentazione e dotazione
La strumentazione è differente: l’E4 4.750W si avvale di un display TFT dotato di indicatore di velocità, contachilometri totale, commessione Bluetooth al cellulare, indicatore modalità Parking P, Cruise control, indicatore carica batteria residua, indicatore di surriscaldamento batteria e indicatore grafico di corrente erogata, mentre il modello da 1.900 W ha un più semplice quadro strumenti LCD monocromatico dotato di indicatore di velocità, contachilometri totale, indicatore modalità Parking P e indicatore carica residua. Di serie per tutti i modelli il bauletto da 29 Litri, il gancio portaborse e la presa USB nello scudo anteriore.

Prezzi e disponibilità

Tutta la gamma E4 è già disponibile presso i rivenditori nella colorazione Graphite grey e dettagli azzurri. Il Lifan E4 1.900 W è proposto al prezzo di 2.390 euro, che salgono a 2.990 euro per la versione con doppia batteria. Il più potente E4 4.750 W con doppia batteria è disponibile invece al prezzo di 4.290 euro. Ricordiamo tuttavia la possibilità di abbassare i prezzi di acquisto offerti tramite l’ECOBONUS 2021 (clicca qui per sapere come funziona e come richiederlo) che garantisce un risparmio dal 30 al 40%.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    18 Ottobre 2021
    Le fuoristrada del costruttore svedese saranno utilizzate dai ranger delle riserve protette del Sud Africa per combattere i cacciatori di frodo, permettendo così di presidiare il territorio in modo silenzioso e a zero emissioni
  • Moto
    13 Ottobre 2021
    Parola d’ordine zero emissioni: in quel di Akashi si lavora su nuovi modelli, alcuni elettrici basati sulla tecnologia ibrida ed altri a idrogeno. Base di partenza potrebbe essere, in quest'ultimo caso, il quattro cilindri sovralimentato della H2 che si presterebbe bene alla conversione "green"
  • Green Planet
    26 Settembre 2021
    L’amministrazione comunale ha stanziato 3 milioni di euro per agevolare l’acquisto di ciclomotori e moto a batterie. Il contributo è pari al 60% del prezzo del veicolo fino a un massimo di 3.000 euro, valori che senza contestuale rottamazione scendono al 40% e a 1.800 euro. Il bando per richiedere il contributo sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito del Comune