NOVITA' MOTOCICLISMO

Lewis Hamilton sulla M1 di Valentino Rossi - Video onboard

Ecco il video onboard di Lewis Hamilton intento a "domare" la Yamaha M1 di Valentino Rossi. L'inglese, da sempre appassionato di moto non si è fatto certo pregare e, dopo qualche giro di ambientamento e con l'aiuto delle traiettorie disegnate dal Vale Nazionale ha saputo divertirsi anche con... due ruote in meno

Lewis Hamilton sulla M1 di Valentino Rossi - Video onboard
Veloce anche su due ruote
Un pilota è un pilota, indipendentemente dal numero di ruote che si ritrova sotto al sedere, magari non sarà subito veloce, ma l'attitudine a fare bene ci sarà sempre. E se nella giornata di "scambio veicoli" organizzata da Mercedes e Yamaha, non avevamo dubbi sulle qualità di Rossi alla guida di una monoposto (fece registrare tempi ottimi già con la Ferrari ormai un decennio fa) qualche dubbio sull'ambientamento di Hamilton sulla M1 di Rossi ce l'avevamo. E invece, Lewis si è dimostrato per quello che è, cioè un campione in grado di guidare in scioltezza qualsiasi cosa. Dopo qualche giro di ambientamento e dopo aver memorizzato le curve disegnate dall'apripista Valentino, Lewis ci ha messo del suo domando abbastanza tranquillamente gli oltre 200 CV della M1. Chiaro, non ha messo il gomito a terra come i fenomeni della MotoGP e forse non ha spigolato le curve come si dovrebbe fare con questo tipo di mezzi, ma visto che questa si trattava della sua seconda esperienza su una moto da corsa, è stato davvero impressionante. D'altra parte lo stesso Rossi aveva elogiato lo stile del collega: “È stato un bel momento per il team e abbiamo condiviso la nostra passione con lui. Tecnicamente Valencia è una pista dura, e c’era un po’ di vento, quindi ad un certo punto ho pensato che potesse essere difficile per Lewis, ma è stato molto bravo alla  guida e la sua posizione sulla M1 è stata fantastica. Mi è davvero piaciuto condividere questa esperienza con lui, e penso che anche lui si sia divertito molto, dato che non voleva più scendere dalla moto! Spero che in futuro questa esperienza si possa ripetere”.
Ora non resta che capire: se Valentino ha già dichiarato che dopo le moto proverà una carriera nelle auto, Lewis farà il percorso inverso? In attesa di scoprirlo, ecco il suo onboard in sella Yamaha M1!


 


NOTIZIE CORRELATE