NOVITA' MOTOCICLISMO

Le fiabe dei Motociclisti, due giorni di regali e sorrisi - Gallery

La scorsa settimana Ernest Pozzali, le sue fiabe e un paio di moto elettriche sono andati a rallegrare i bimbi ricoverati al San Carlo di Milano e quelli della Nostra Famiglia di Bosisio Parini. Due giornate bellissime, all'insegna delle moto e del divertimento

Le fiabe dei Motociclisti, due giorni di regali e sorrisi - Gallery
Le fiabe fanno bene!
Le incursioni di Ernest Pozzali e delle sue Fiabe per Motociclisti nei reparti pediatrici degli ospedali più grandi d'Italia continuano. Gli ultimi presidi visitati sono stati quelli del San Carlo di Milano e l'istituto Nostra Famiglia di Bosisio Parini, dove Ernest ha portato le moto elettriche tanto adorate dai bimbi. A Milano la giornata è stata particolarmente intensa, perché iniziata la mattina con un raduno a San Siro e una piccola parata fino all'ospedale, per poi concludersi la sera dai ragazzi di Ciapa la moto con una festa e una raccolta di consolle e videogiochi da donare. Racconta Ernest: "A maggio, quando abbiamo consegnato le postazioni gioco avevamo portato le moto elettriche per far fare un giro ai bimbi all'interno del reparto, visti i loro grandi sorrisi ci eravamo detti che era un'esperienza da replicare. Così ci siamo dati appuntamento oggi, e a noi si sono aggiunti altri motociclisti che hanno preso una giornata di ferie e sono venuti fin qui a portare una ventata di ottimismo a tutto l'ospedale. A volte rompere la routine ospedaliera fatta di muri difficili da oltrepassare sembra impossibile, ma vedere come l' ospedale S. Carlo ci ha accolto ci spinge a inventarci sempre qualcosa di nuovo". 
Arrivata l'ora di pranzo tutti hanno lasciato i reparti ma per Ernest e Jacopo, l'altro rider alla guida della moto elettrica, bisognava  ammortizzare al massimo la possibilità di avere in uso le moto elettriche così, accompagnati da Mattia Cattapan di Crossabili, hanno fatto incursione in due scuole materne, una attigua all'ospedale e l'altra a Settimo Milanese e fino a tardo pomeriggio hanno caricato bimbi facendoli scorrazzare nelle sale e nei corridoi delle strutture. A fine giornata sono stati oltre 100 i bambini portati a spasso da Ernest, Jacopo e Mattia.
Il giorno dopo è stata un'altra giornata di donazioni di consolle e giochi. Destinazione: Nostra Famiglia di Bosisio Parini. I piccoli ospiti hanno ricevuto in regalo 10 consolle, 5 offerte dal Triumph club di Milano, le altre acquistate grazie ai fondi raccolti dalla vendita dei volumi delle "Fiabe di Motociclisti", corredate da circa 120 giochi per Wii e PS3. Come al solito la consegna delle consolle è stato pretesto per tanti giri all'interno dei reparti e oltre 80 bambini si sono alternati sulle selle delle moto elettriche portate per questa occasione dalla Junior Motorschool. Conclude Ernerst:  "Il bilancio di questa due giorni è fantastico, ho toccato con mano quanta bontà c'è nelle persone. Dai ragazzi di Ciapa la moto che hanno voluto fortemente la giornata del 5 e che mi supportano sempre, al grande cuore e alla capacità organizzativa dei ragazzi del Triumph Club di Milano, passando per tutti i motociclisti che hanno preso una giornata di ferie per essere presenti. Fondamentale è il supporto della aziende che mettono a disposizione le moto e minimoto, su tutte HP Motorrad senza la quale avremmo dovuto portare le nostre moto da cross e spingere a mano i bimbi. Tanti gesti concreti di tante persone finalizzati a un solo obiettivo: il sorriso dei bimbi. Il solo motivo per cui facciamo tutto questo. Vedere poi  la risposta alle nostre proposte da parte delle strutture ospedaliere, in questo caso il S. Carlo e la Nostra Famiglia, è uno stimolo a far sempre di più. A volte alcuni ospedali dicono no alle moto in corsia, la motivazione che adducono è che in reparto si svolge attività clinica e non è possibile far entrare le moto. Vorrei che queste strutture parlassero, non tanto con noi, ma con i loro colleghi che ci hanno visti in azione e che possono raccontare loro i sorrisi dei bimbi quando vedono arrivare le moto in reparto e poi ci salgono, un'esperienza che vale un po' del disagio che può arrivare dalla nostra invasione". Per supportare Ernerst e il suo meraviglioso progetto non vi resta che visitare il sito ufficiale www.lefiabedeimotociclisti.com oppure amazon.it, per acquistare un volume delle Fiabe. Saranno i soldi meglio spesi del vostro Natale!