NOVITA' MOTOCICLISMO

Le bici elettriche di GenZe

Il marchio americano del Gruppo Mahindra ha svelato la propria gamma e-bike con i modelli della Serie 100 e Serie 200. Si tratta di bici pensate per spostarsi velocemente in città e con kit elettrico conforme alle norme USA, ossia con motore da 350 W e velocità dell’assistenza limitata a 32 km/h. Presente pure l’acceleratore, vietato da noi

Le bici elettriche di GenZe
Difficile vederle in Europa
Si allarga l’offerta della Generation Zero Emissions, meglio nota come GenZe, l’azienda statunitense del Gruppo Mahindra che ha creato il 2.0 Electric Scooter in arrivo in Europa come Peugeot 2.0. Al ciclomotore a batterie urbano si aggiungono ora le bici a pedalata assistita pensate per il mercato USA e, quindi, difficilmente esportabili nel Vecchio Continente viste le normative differenti che regolano il settore sulle due sponde dell’Atlantico. In Europa, infatti, i modelli made in USA devono essere immatricolati come ciclomotori poiché hanno velocità superiore ai 25 km/h, potenza di oltre 250 W e, spesso, sono dotate di acceleratore, vietato sulle e-bike nostrane. Limiti, per la verità, facilmente superabili con pochi interventi sull’elettronica qualora i responsabili della GenZe decidessero di attraversare l’Oceano Atlantico con i due nuovi modelli. Alla base dell’offerta c’è la Serie 100, una bici elettrica pensata per muoversi con agilità in città, merito soprattutto dell’efficace distribuzione dei pesi del telaio che rende l’e-bike ben bilanciata e, quindi, facile da guidare. A contribuire alla dinamica sono i cerchi da 26” con battistrada larghi 1,75” e il peso inferiore ai 21 kg. La parte elettrica è costituita dal motore da 350 W nel mozzo posteriore e dalle batterie agli ioni di litio integrate nel tubo obliquo da 346 Wh, nonché da un display con grafica di facile lettura. La velocità è autolimitata a 20 miglia orarie (32 km/h) e può essere raggiunta pedalando o con l’acceleratore. La Serie 100 è proposta con telaio a scavalco basso (e102) o con classico “triangolo” da uomo (e101) a un prezzo di 1.599 dollari, intorno ai 1.350 euro al cambio attuale.


Un'app per renderla "smart"
La Serie 200 si distingue per il design originale studiato per renderla “più veloce e versatile” rispetto alla sorella minore. In realtà le caratteristiche tecniche elettriche sono identiche a quelle della Serie 100 e a cambiare è soltanto il display LCD e la presenza di un’app con navigatore, localizzatore e sistema di gestione dell’e-bike tramite smartphone. Diverse sono pure le gomme, con pneumatici sempre da 26” ma con larghezza di 2”, e l’offerta colori con possibilità di scelta tra bianco o nero contro la tinta unica (argento) della Serie 100. Il listino è di 1.899 dollari (circa 1.600 euro) per le due versioni, la e201 con telaio da uomo e la e202 priva di tubo orizzontale. Tutti i modelli GenZe possono essere arricchiti con diversi accessori, come luci, portapacchi o cesti.
NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    25 Maggio 2018
    Il mercato italiano delle biciclette cresce sotto la spinta delle bici a pedalata assistita che segnano una crescita del 19% arrivando a 148.000 unità vendute. Le preferite sono le mountain bike elettriche che rappresentano circa il 65% delle consegne. Ottimo l’andamento delle esportazioni (+237,5%) e della produzione nazionale (+48%). Prevista un’ulteriore crescita nel 2018
  • Green Planet
    23 Maggio 2018
    Dal 25 al 27 maggio Lecco sarà invasa dalle bici a pedalata assistita per la quinta edizione di BikeUp. In piazza i modelli di una cinquantina di marchi con la possibilità di provarli per test brevi, tour di 40 minuti o escursioni fino a 3 ore. In programma corsi, convegni, esibizioni e tanti giochi per i piccoli ciclisti
  • Green Planet
    20 Maggio 2018
    E’ una e-bike urbana dallo stile pluri premiato e con comfort e qualità di alto livello il primo modello a pedali elettrici del costruttore taiwanese ad approdare nel Bel Paese. Si chiama X Comfort, ha cerchi da 27,5”, ruote extralarge e freni idraulici. Il kit elettrico ha motore nel mozzo posteriore, sistema di frenata rigenerativa e batterie da 570 Wh per autonomie fino a 120 km