NOVITA' MOTOCICLISMO

KTM: lo scooter elettrico sarà così?

KTM, assieme a un consorzio di 10 aziende sta lavorando a un progetto di mobilità elettrica denominato EMotion nato con il fine di sviluppare soluzioni per la mobilità green destinate ai giovani e agli utenti più maturi. Il primo disegno apparso in rete fa  ben sperare: è uno scooter decismente "austriaco"

KTM: lo scooter elettrico sarà così?
L'elettrico è qui
Ormai è un fatto certo che KTM stia lavorando su progetti elettrici, destinati principalmente alle aree urbane. Già nel 2017, il CEO KTM Stefan Pierer annunciò l'interesse del brand austriaco per questo settore e recentemente il consigliere KTM Hubert Trunkenpolz ha rivelato che i primi scooter elettrici, sviluppati con Bajaj (colosso indiano che detiene una fetta consistente delle azioni KTM), sarebbero stati finalizzati entro la fine del 2021.
Oggi però il tutto assume contorni ancora più netti con la presentazione di un altro progetto per far progredire lo sviluppo nel campo della mobilità elettrica. Un consorzio di undici società partner (tra cui KTM, Kiska, Salzburg Research, TU Graz e Würzburg Institute for Transport Sciences) ha infatti avviato "EMotion" uno studio che durerà tre anni con uno stanziamento di 6,3 milioni di euro, di cui la metà finanziata proprio da Mattighoffen.
L'obiettivo è quello di sviluppare un'architettura di veicolo modulare adattabile a diverse trasmissioni e sistemi elettrici, il tutto supportato da uno studio sulle esigenze dei potenziali clienti delle più grandi aree urbane. L'analisi sarà fatta su due gruppi target: giovani (16-18 anni) e utenti più maturi (oltre 50), tutti potenzialmente interessati ai veicoli elettrici, prevalentemente scooter, con potenze da ciclomotore fino a quelle di uno scooter di maggiore cilindrata.
A corredo del progetto c'è il disegno che potete vedere qui in alto: uno scooter KTM che mostra linee e anima tipicamente "austriache". Si tratta di un bozzetto, certo, ma qualcosa si sta muovendo e non è detto che, visto lo stop avuto in questi mesi di lockdown e nonostante il progetto abbia base triennale, KTM e le società collegate al progetto EMotion non vogliano spingere sull'acceleratore e provare a presentare qualcosa di concreto già entro la fine del 2021.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    23 Settembre 2020
    Monta il motore KTM LC8 da 1279 cm³ ed è la moto più potente mai prodotta da un’azienda cinese, sfoggia impianto frenante Brembo con pinze radiali, ammortizzatore e forcella WP e molti gadget elettronici tra cui il navigatore satellitare
  • Spy
    18 Settembre 2020
    Ecco le foto di quella che potrebbe essere la nuova CF Moto MT 800, crossover realizzata utilizzando il bicilindrico Lc8 di KTM. La moto dovrebbe essere prodotta per il solo mercato cinese e solo a marchio CF Moto, anche se c'è chi ipotizza che dietro quelle carene camuffate ci sia in realtà una Adventure "low cost"
  • Moto
    17 Settembre 2020
    Arrivata sul mercato all'inizio del lockdown, l'abbiamo finalmente potuta provare su strada e le sorprese non sono mancate: è potente, fulminea tra le curve e con un'elettronica sofisticatissima, ma costa cara