NOVITA' MOTOCICLISMO

KTM, ecco la nuova Super Duke

A EICMA fa la sua prima apparizione "the Beast", il prototipo della futura KTM Super Duke. Per lei motore maggiorato a 1290, nuovo telaio e sospensioni di qualità. Debuttano ufficialmente anche la 390 Duke e la 690 Duke R, ecco come sono

KTM, ecco la nuova Super Duke

Super Duke 1290 

I tecnici KTM l'hanno soprannominata "la bestia", e in effetto non hanno tutti i torti: il prototipo di quella che sarà la nuova Super Duke ha un look cattivo e prestazioni esagerate garantite dal motore pompato a 1290, un inedito per la casa di Mattighofen. Il bicilindrico è stato realizzato sulla base di quello della RC8 R, l'alesaggio però è aumentato. Di serie ci sono ABS e traction control, entrambi disinseribili. Anche a livello ciclistico, rispetto alla vecchia 990, cambia tutto: il telaio è il classico traliccio in tubi d'acciaio al cromo molibdeno mentre il forcellone è un bel monobraccio in alluminio. La sospensione anteriore è un prototipo della WP con cartuccia pressurizzata, mentre dietro c'è un mono regolabile vincolato direttamente al forcellone. Di livello anche l'impianto frenante che prevede una coppia di pinze Brembo monoblocco. La moto dovrebbe debuttare nei primi mesi del 2013. 



390 Duke

La famiglia delle Duke si allarga: dopo la Duke 125 e la più “performante” Duke 200, arriva una versione di media cilindrata. La 390 Duke può contare su un nuovo motore monocilindrico di 375 cm3 capace di ben 44 CV e su una ciclistica più evoluta per gestire al meglio l’incremento di prestazioni: il telaio è di tipo a traliccio in acciaio abbinato a un forcellone in alluminio, mentre l’impianto frenante tutto della Brembo si avvale del nuovo ABS Bosch 9MB disinseribile. Il prezzo rimarrà di poco inferiore ai 5.000 euro.



690 Duke R

È la versione racing della Duke “base”: il motore monocilindrico di 690 cm3 e 70 CV è lo stesso, ma arrivano nuove sospensioni completamente regolabili e un nuovo impianto frenante Brembo che davanti monta una pinza radiale realizzata dal pieno. Immancabile lo scarico Akrapovic “di serie”. Sarà disponibile a 8.900 euro


COMMENTI
Ritratto di Rox80
15 Novembre 2012 ore 11:14
Brava KTM sta facendo ottimi prodotti e x tutti i gusti !!
Ritratto di Gladius
27 Novembre 2012 ore 12:52
La Duke sta diventando un a gamma a sé. Moto essenziali e divertenti. È che personalità.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    26 Novembre 2019
    Non si sono lasciati bene KTM e Johann Zarco, lo conferma ancora una volta il CEO della casa austriaca, Stefan Pierer che ha affermato che il licenziamento del francese dopo il GP di Misano è stata una decisone corretta
  • News
    24 Novembre 2019
    Gli austriaci rimangono fedeli al telaio in tubi ma cambiano le sezioni, ora ovali e più spesse. Yamaha porta un altro step provvisorio di motore, Honda come sempre ha molte novità in campo telaistico. Ducati e Suzuki avanti a piccoli passi
  • News
    19 Novembre 2019
    L’edizione 2020 del KTM Adventure Rally europeo andrà in scena dal 9 al 12 giugno lungo le strade costiere e montane della Grecia. Riservato a 200 appassionati possessori della crossover di Mattighofen, il Rally ha in serbo interessanti novità