NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki H2R: con Kenan Sofuoglu straccia F16 e F1 - VIDEO

A Istanbul, sulla pista del nuovo aeroporto, è andato in scena un altro capitolo della eterna sfida auto vs moto vs aerei. Questa volta ad avere la meglio è stata la Kawasaki H2R affidata al campione turco Sofuoglu. Ecco il video dell'impresa!

Kawasaki H2R: con Kenan Sofuoglu straccia F16 e F1 - VIDEO
Pronti…via
Il duo Kawasaki-Kenan Sofuoglu è di quelli vincenti: oltre a 5 mondiali Supersport ha collezionato, negli ultimi due anni, successi al di fuori delle piste, grazie alla potentissima H2R. Nel 2016 ha sfiorato i 400 km/h in pista, per poi superarli all'inaugurazione del ponte Osman Gazi e, un paio di giorni fa, è arrivato un altro capitolo di queste sfide impossibili. Sulla pista del nuovo aeroporto di Istanbul che sarà inaugurato il prossimo 29 ottobre, è andata in scena una gara di accelerazione che ha aperto il festival aeronautico, spaziale e tecnologico TeknoFest. In "griglia di partenza" alcuni dei veicoli più veloci al mondo: un caccia intercettore F16, un jet privato, una Tesla, una Lotus Evora GT 430, una Aston Martin Vantage, una Red Bull F1 e la Kawasaki Ninja H2R affidata a Kenan. La sfida era sulla classica distanza dei 400 metri, che cade poco prima del punto di decollo dell'F16, sulla carta il veicolo più veloce con 2.400 km/h di velocità massima in quota.
La sfida è durata pochi secondi e come si vede nel video qui sotto, la prima a scattare è stata la Red Bull seguita dalla H2R. Rimangono indietro le altre auto, l'F16 e il jet privato, il più lento e pesante del gruppo. In pochissimi metri, però, la situazione si ribalta, almeno in testa, con la superbike che supera la F1 e l’F16 che, appena prima del decollo, recupera rapidamente terreno, senza però riuscire a riprendere moto e F1. A tagliare vittorioso il traguardo è stato Kenan Sofuoglu sulla sua H2R, poco dopo premiato in pompa magna dal presidentissimo turco Recep Erdogan.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    06 Luglio 2020
    Secondo alcuni bene informati pare proprio di sì. Del resto il settore delle hypersport è in costante evoluzione e la Ninja, per quanto dominatrice in SBK, ha bisogno quantomeno di un restyling dal punto di visto estetico. Ecco come potrebbe essere
  • Spy
    02 Luglio 2020
    Kawasaki starebbe lavorando a un complesso sistema in grado di valutare il tipo di strada, l'obiettivo è ottenere una moto che, per esempio, sia in grado di regolare automaticamente le sue "impostazioni" in preparazione di una curva prima ancora di iniziare a frenare o piegare
  • Moto
    01 Luglio 2020
    La filiale spagnola della casa di Akashi realizzerà una versione speciale della Nnja dotata di kit racing e assemblata direttamente dal team ufficiale superbike KRT. Ogni esemplare sarà dotato di targhetta numerata e gli acquirenti potranno provarla in pista insieme a Rea e Lowes

Kawasaki Ninja H2

  • Prezzo€ 55.000
  • Peso216 Kg
  • Serbatoio17,0 l
  • Altezza sella83 cm
  • Lunghezza207 cm