NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki, arriva una Ninja ZX-4R a quattro cilindri?

Riservata al mercato asiatico, la Ninja ZX-25R di Kawasaki potrebbe dar vita ad un’inedita quattro cilindri da 400 cm3. Basata su alcuni rumors circolanti in Giappone, l’ipotesi potrebbe dimostrarsi azzeccata anche in vista del crescente apprezzamento di pubblico dimostrato - anche in Europa - per le medie cilindrate

Kawasaki, arriva una Ninja ZX-4R a quattro cilindri?
Erede della ZXR 400?
Presentata la scorsa estate in Indonesia, la piccola Ninja ZX-25R potrebbe essere base di partenza per lo sviluppo di un’inedita ZX-4R, sportiva carenata quattro cilindri da 400 cm3. Soluzione che, dato i relativamente semplici interventi meccanici (aumento dell’alesaggio, nuovi pistoni ed ECU aggiornata), darebbe a Kawasaki l’opportunità di lanciare a costi contenuti in modello decisamente appetibile anche per i mercati occidentali (la ZX-25R è infatti venduta solo in Asia e Australia). Sebbene le voci di cui sopra, rimbalzate su vari siti internet e blog, risultino ad oggi ancora da confermare, l’idea ci pare tanto allettante quanto plausibile: grazie alla cilindrata maggiorata, la ZX-4R potrebbe dimostrarsi infatti un’ottima arma con cui sfidare modelli assai apprezzati come l'Aprilia RS660 (clicca qui per la prova), e anche la nuova Yamaha R7 (clicca qui per tutti i dettagle del nuovo modello). Circa la predilezione di Kawasaki per i quattro anziché i due cilindri, d’altra parte, ne parlavamo di recente anche a proposito della “possibile” Z 250 RS, classic retrò basata ancora sulla ZX-25R ipotizzata dai colleghi di Young Machine con tanto di rendering… 
Per il momento, anche in questo caso, non v’è però nulla di ufficiale, né tantomeno di “preciso”: nessuna specifica del modello è stata confermata (neppure il suo arrivo) e, pertanto, non ci resta che attendere ulteriori sviluppi. Come sempre, siamo pronti a tenervi aggiornati…Stay tuned!

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    14 Settembre 2021
    Per il 2022 la Z 900 sarà aggiornata ed arricchita dal punto di vista della dotazione elettronica, invariati motore e ciclistica. Debuttano anche tre nuove colorazioni
  • News
    09 Settembre 2021
    La retrocessione costata la vittoria nella Superpole Race del round Francia Superbike a Toprak Razgatlioglu continua a fare discutere. Il turco aveva tagliato per primo il traguardo ma è stato penalizzato per avere oltrepassato i limiti della pista all’ultimo giro, alla curva 10; la direzione di gara ha classificato il leader del mondiale al secondo posto ed ha assegnato la vittoria a Jonathan Rea.
  • News
    06 Settembre 2021
    Johnny ha dato il via alla protesta di Kawasaki per la millimetrica fuoriuscita di Toprak sul verde nel corso dell'ultimo giro, e ha avuto ragione. Yamaha non ha potuto che prendere atto della decisione della direzione gara, ma il suo pilota rimane con il dente avvelenato e sei punti in meno. Si preannuncia un finale di campionato infuocato