NOVITA' MOTOCICLISMO

Just Eat, consegna con gli e-scooter di MiMoto

Il servizio di food delivery e quello di scooter sharing hanno siglato un accordo per consentire ai riders che portano il cibo a casa di farlo in sella agli Askoll in condivisione nelle città di Milano, Torino e Genova. Per usufruire della convenzione sarà sufficiente scaricare l’app di MiMoto e scegliere uno dei pacchetti specifici studiati per i riders

Just Eat, consegna con gli e-scooter di MiMoto

Tariffe ridotte fino all’80%
Just Eat e MiMoto hanno siglato un’intesa per favorire le consegne con mezzi a emissioni zero. Un accordo che consentirà ai rider che portano il cibo a domicilio di utilizzare a prezzo agevolato gli scooter elettrici del servizio di sharing a flusso libero per la propria attività, ma pure nel tempo libero. Per farlo MiMoto ha messo a disposizione dei riders pacchetti con tariffe di nolo ridotte fino all’80%, tra le quali quella che prevede un bonus di 180 minuti totali al un costo di 9 euro, ossia di 0,05 euro/minuto, da utilizzare anche in modo non consecutivo fino a 30 giorni dall’attivazione del pacchetto. Per usufruire della convenzione i lavoratori del food delivery, ai quali sono forniti anche casco e assicurazione del mezzo, dovranno registrarsi nel sito di MiMoto ed effettuare l’acquisto tramite l’apposita app cercando la soluzione più idonea all’interno della sezione “Pacchetti” (informazioni sulla convenzione sono presenti anche nell’area riservata del portale Just Eat).
Scelta la formula desiderata, sarà possibile iniziare a condividere da subito gli scooter cercando con l’app quello libero, prenotandolo e avviandolo senza la necessità dell’utilizzo di chiavi. Come per gli utenti privati, i mezzi potranno essere lasciati in qualsiasi posteggio abilitato all’interno dell’area operativa, ma naturalmente potranno essere impiegati per le consegne anche al di fuori della zona centrale. La partnership è attiva Milano, Torino e Genova con una flotta complessiva di 600 e-scooter (100 a Genova e 250 nelle altre due città), gli Askoll eS2 apprezzati per la leggerezza, l’elevata maneggevolezza e la facilità di guida. Per promuovere la convenzione nella prima fase all’interno dei bauletti saranno presenti anche dei vaucher promozionali per i consumatori che vorranno farsi consegnare il cibo nel rispetto dell’ambiente. Oltre che per agevolare l’impiego di veicoli elettrici, l’accordo è stato voluto anche per fornire ai lavoratori mezzi veloci, agili e sicuri per ottimizzare i tempi di consegna della propria attività.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    12 Agosto 2020

    Sono cinque le versioni della gamma 2020 dello scooter elettrico dello storico marchio lombardo. In comune hanno il telaio, cerchi da 13”, ammortizzatori e freni idraulici e un sistema Bosch con motore da 2 kW e batterie da 2 kWh per autonomie fino a 120 km. A differenziarli sono le colorazioni, gli allestimenti e le denominazioni Scout, Dark, Metal, Passion e Sport

  • Green Planet
    07 Agosto 2020
    La flotta di mezzi elettrici offerti da MiMoto Smart Mobility si allarga con gli scooter e le biciclette messi a disposizione in sharing dall’americana Helbiz. L’operazione di integrazione porterà allo sviluppo della più completa applicazione di sharing di soli veicoli elettrici con operatività free floating
  • Green Planet
    10 Luglio 2020

    Sono 27 le tappe del giro d’Italia organizzato dal costruttore vicentino per presentare al pubblico i suoi tre nuovi modelli della gamma NGS. Una serie di appuntamenti in cui si potranno provare gli scooter, richiedere informazioni su eventuali agevolazioni e acquistarli con sconti o pacchetti omaggio. Tanti incontri a Roma, Firenze, Milano e Bologna