NOVITA' MOTOCICLISMO

INTMX 2019 - Mantova: Cairoli e Prado campioni

Internazionali d'Italia Motocross 2019 - A Mantova è andato in scena l'ultimo appuntamento degli Internazionali: Cairoli ha vinto il titolo nella MX1 e nella Supercampione e Prado nella MX2. Un buon viatico per il campione italiano: manca meno di un mese all'esordio mondiale in Argentina

INTMX 2019 - Mantova: Cairoli e Prado campioni
 Cairoli e Prado i campioni tricolori 
Gli Internazionali d'Italia di motocross 2019 si sono conclusi con la gara di Mantova. Il più veloce da subito è risultato Tony Cairoli, che nelle prove cronometrate della mattina ha subito strappato il miglior tempo con 1.51.44, quasi un secondo più veloce di Febvre, che comunque risulta molto più in forma rispetto al 2018.
In gara Cairoli, che ha dominato e vinto la MX1 di Riola e Ottobiano, si è dovuto accontentare della terza posizione, dopo una partenza non delle migliori, che l'ha costretto a una gara in salita. Al primo e secondo posto si sono così classificati Gajser e Febvre e a chiudere la top five Paulin e Nagl. Sesto posto invece per l'autore dell'holeshot, Arnaud Tonus, alla sua prima apparizione targata 2019.
Cairoli con il suo terzo posto si è comunque laureato Campione agli INTMX 2019 nella MX1.
Nelle prove cronometrate della MX2 ai primi tre posti si sono classificati Prado, Vlaanderen e Rubini, mentre in gara la vittoria è andata a Prado che quindi, con punteggio pieno, ha conquistato gli Internazionali. Dietro di lui Moreau, Vialle, Geerts  e Rubini. Il primo italiano è Michele Cervellin, sesto, che è riuscito ad aggiudicarsi la terza piazza degli Internazionali. 
A chiudere questa giornata è la Supercampione, che vede trionfare nuovamente Tony Cairoli, per lui tre vittorie su tre e quindi titolo assoluto, dietro di lui troviamo un incredibile Max Nagl e Prado che si infila al terzo posto tra i grandi della MX1 con la piccola 250 4t, seguono Gajser e Paulin. Nella classifica finale della Supercampione dietro a Cairoli troviamo invece Gajser e Prado. 
Cairoli fiero della sua preseason ha commentato: "Sono felice della mia prestazione e di vincere gli Internazionali per il terzo anno consecutivo, grazie per il tifo e grazie alla squadra per l'ottimo lavoro! Ci vediamo in Argentina!"
Giù il sipario ed arrivederci al 10 marzo a Neuquen, in Argentina per la prima gara del mondiale MXGP!
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    21 Marzo 2019
    Una tragedia ha sconvolto il Tuareg Rallye: l'esperto pilota Giovanni Stefani ha perso la vita schiacciato dal suo quad nel corso della terza tappa della gara algerina. Settantadue anni, aveva dedicato la sua vita al lavoro, alla famiglia e alle sue passioni
  • News
    18 Marzo 2019
    Il Tribunal National de Discipline et d’Arbitrage della Federazione Motociclistica Francese ha accolto il ricorso presentato dal team Honda in seguito alla penalità di tre ore comminata a Kevin Benavides durante la Dakar 2019; l'argentino passa così dal 12º al 5º posto assoluto
  • News
    17 Marzo 2019
    Con un itinerario da Pavia a Sanremo lungo strade poco battute e sterrati tra Lombardia, Piemonte e Liguria, per il secondo anno consecutivo il viaggio-avventura della HAT Series propone due alternative di percorso ma un unico spirito: quello della scoperta di nuovi scenari, vie ed emozioni