NOVITA' MOTOCICLISMO

Incentivi colonnina di ricarica: l'aumento di potenza è gratis

La sperimentazione consente di ricaricare moto e scooter elettrici spendendo di meno, cioè di non pagare per l'aumento di potenza. L’intento è quello di incentivare un uso dell'energia nelle ore nelle quali c'è minor richiesta, quindi in quelle notturne, ottimizzando così il funzionamento della rete. Ecco come funziona e come fare richiesta

Incentivi colonnina di ricarica: l'aumento di potenza è gratis
Oltre che avvalersi dell’ecobonus valido per l’acquisto di auto, moto e scooter elettrici, quest’anno è possibile anche sfruttare anche un'agevolazione per le colonnine capaci effettuare una ricarica intelligente. L’idea è quella di ricaricare il mezzo nelle ore notturne, così da poter sfruttare meglio la rete elettrica e risparmiare sui costi fissi aggiuntivi necessari all’eventuale aumento della potenza. Facciamo chiarezza.

Come funziona
Chi aderisce alla sperimentazione potrà ricaricare il proprio veicolo elettrico avendo la disponibilità di una potenza di circa 6 kW, di notte, di domenica e negli altri giorni festivi, senza dover richiedere un aumento di potenza al proprio fornitore di energia elettrica, il cui costo sarebbe di circa 200 euro. Nessun risparmio invece sulla bolletta, che continuerà a dipendere dai consumi. L’idea, in pratica, è quella di incentivare un uso dell'energia nelle ore nelle quali c'è minor richiesta, quindi in quelle notturne, ottimizzando così il funzionamento della rete.

Come partecipare: requisiti
Per partecipare alla sperimentazione è necessario essere in possesso di una colonnina di ricarica “intelligente”, cioè  in grado di dialogare in automatico con il gestore di rete, e titolari di un contratto di fornitura di energia con una potenza impegnata non inferiore a 2kW e non superiore a 4,5 kW.

Contatore riprogrammato
Accettata la richiesta, il gestore della rete effettuerà una modifica del funzionamento del contatore elettronico integrato nella colonnina aumentando la potenza prelevabile nelle ore notturne (fascia F3, quindi dalle 23.00 alle 7.00 del mattino successivo) e nei giorni festivi, a 5,5 kW che, con la franchigia del 10%, saliranno ulteriormente a 6.05 kW. In pratica, si ha a disposizione un limite di sgancio decisamente più alto senza intervenire sul contratto.

Modulo di richiesta
Come accennato, l'agevolazione è riconosciuta solo per i dispositivi indicati sul sito del GSE che sono dotati dei sistemi in grado di dialogare in automatico con il gestore di rete. Sullo stesso sito è disponibile anche il modello per presentare la domanda.

 

 



Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Fresche di lancio già guidate
Green Planet