NOVITA' MOTOCICLISMO

Incentivi bici elettriche e monopattini: quanto valgono e come funzionano

Con l’approvazione del Decreto Rilancio diventano ufficiali le agevolazioni di 500 euro per l’acquisto di bici, e-bike e mezzi di micromobilità effettuate entro il 31 dicembre. Il bonus mobilità che concede altri 500 euro per la rottamazione di una vecchia moto e fino a 1.500 euro per coloro che rinunciano a un’auto Euro 3 o anteriore è stato invece rinviato al 2021

Incentivi bici elettriche e monopattini: quanto valgono e come funzionano
Modifiche al Codice per la mobilità dolce
Le proteste di associazioni e rivenditori hanno avuto il loro effetto. Scomparso due giorni fa dalla bozza del Decreto Rilancio, l’articolo 205 “Misure per incentivare la mobilità sostenibile” è ricomparso nel testo definitivo approvato il 13 maggio dal Consiglio dei Ministri. Un provvedimento atteso da tempo che conferma la presenza dei bonus di 500 euro per l’acquisto di biciclette, e-bike e mezzi della micromobilità, come monopattini, monoruota, segway e hoverboard. Le agevolazioni possono essere richieste dai maggiorenni residenti nei capoluoghi di regione e di provincia, nelle città metropolitane e più in generale nei comuni con più di 50.000 abitanti. Il contributo è concesso per coprire fino al 60% del costo del veicolo con un tetto massimo di 500 euro, ma vale anche per l’uso di servizi di mobilità condivisa a uso individuale di bici, monopattini e scooter. Il bonus può essere richiesto una sola volta per gli acquisti effettuati dal 4 maggio al 31 dicembre 2020 fino all’esaurimento fondi di 120 milioni di euro.
Nel Decreto Rilancio era ricomparso anche il bonus mobilità previsto nel Decreto Clima del 2019 riservato agli abitanti dei comuni interessati dalle procedure di infrazione comunitaria per la violazione delle norme europee sulla qualità dell’aria, l'applicazione di questo bonus, però, è stata spostata dal 1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021...  Chissà se mai lo vedremo attivo...
Peccato, perché il provvedimento era pensato per ridurre le concentrazioni di smog e concedeva 500 euro di incentivo per chi rottama motocicli omologati fino alla classe Euro 2 ed Euro 3 a due tempi e 1.500 euro per chi rinunciava alle auto omologate fino alla classe Euro 3.
Poteva essere utilizzato entro i successivi tre anni per comprare una bici, un e-bike o un mezzo di micromobilità, ma pure abbonamenti per il trasporto pubblico locale e regionale o per i servizi di sharing.

Rimangono ancora incerte le modalità di richiesta delle agevolazion del bonus da 500 euro è probabile che sia erogato, come ipotizzato in precedenza, sotto forma di sconto dal rivenditore.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    05 Luglio 2020

    24hassistance ha creato un’assicurazione specifica per chi usa bici, e-bike, monopattini elettrici e altri mezzi di micromobilità. Protegge chi guida dalla responsabilità civile contro danni a persone e cose e fornisce la tutela legale in caso di incidente. Si possono scegliere tra tre pacchetti con coperture crescenti e la variante per famiglie che tutela tutti i componenti

  • Green Planet
    04 Luglio 2020

    Arriva dall’Olanda la prima proposta di noleggio a lungo termine di cicli e bici a pedalata assistita. Una proposta che ha sedotto già 200.000 utenti nel Nord Europa e che entro fine 2020 sarà a Milano con una gamma di mezzi urbani sempre più ampia, incluse e-bike, monopattini elettrici e scooter a batterie. Nell’abbonamento è inclusa l’assistenza in caso di guasto o rottura

  • Green Planet
    03 Luglio 2020

    Chi non possiede una bici a pedalata assistita può pensare a una vacanza a pedali o a semplici escursioni in montagna o in località di villeggiatura rivolgendosi al settore del noleggio. Per facilitare la ricerca dell’e-bike adatta è nato un portale che ospita le proposte rent di centinaia di noleggiatori in Trentino Alto Adige, Lombardia e Veneto