NOVITA' MOTOCICLISMO

Qualche idea per un Capodanno in e-bike

Spagna e Portogallo dominano le proposte turistiche per iniziare il nuovo anno in sella a una bici a pedalata assistita. Le mete sono Valencia con i suoi contrasti tra vecchia e nuova architettura, l’Andalusia dei parchi naturali, l’Algarve con i borghi pittoreschi e le scogliere a picco sull’Oceano e Maiorca custode di resti romani e moreschi

Qualche idea per un Capodanno in e-bike
Tour tra cultura e natura
È la penisola iberica la principale destinazione offerta dai tour operator specializzati in offerte a "impatto zero" per festeggiare il capodanno in sella a una bici a pedalata assistita. Il viaggio più classico è “Valencia golosa, Capodanno tra paella tapas e bicicletta” proposta da Jonas Viaggi in una delle città divenute tra le mete preferite per le escursioni invernali grazie al clima mite e alle molte attrattive. Si parte il 28 dicembre per rientrare 5 giorni dopo un’immersione nella località spagnola alternando visite alla Ciutat Vella, il centro storico con i suoi edifici Patrimonio Unesco, e alla Città delle Arti e delle Scienze, complesso futurista progettato dall'architetto Santiago Calatrava. Le gite a pedali sono soprattutto nei Giardini Turia, il parco lungo l’omonimo fiume con le sue ciclabili amate in tutto il mondo, e alla laguna naturale de L'Albufera dove è prevista pure una gita su una barca tipica. Il tutto condito con tapas, paella e sangria. Il costo base è di 610 euro, escluso il volo per Valencia e il nolo dell’e-bike. È poco più a Sud la destinazione di Verde Natura, l’Andalusia. Le mete dei 290 km a pedali sono Siviglia (dove si brinda al nuovo anno), Cordova e Cadice e, soprattutto, le riserve naturali delle regione, come il Parco Nazionale di Doñana noto per la presenza della lince. Tra le attrattive ci sono pure le città coloniali affacciate sulla Baia di Cadice e i paesaggi mozzafiato delle antiche vie che dall’entroterra portano all’Oceano. Il tour è di 8 giorni con partenza il 28 dicembre e una spesa di 995 euro (volo escluso), oltre a 220 euro per il nolo dell’e-bike. Con Girolibero si arriva fino in Portogallo per festeggiare il Capodanno in Algarve, regione con clima mite e scenografia d’incanto grazie a scogliere, spiagge oceaniche e paesini tradizionali affascinati. Si parte da Sagres, il “confine del mondo”, per scoprire nei giorni seguenti Lagos e le sue mura moresche, le vivaci Portimão e Albufeira con la vicina laguna di Salgados. Si prosegue per Faro con le antiche mura e la Cattedrale Sé per arrivare alle seducenti Olhão e Tavira dopo avere pedalato per il Parco Naturale Ria Formosa. I chilometri sono circa 300 da effettuare tra il 26 dicembre e il 2 gennaio 2020. Il prezzo è di 1.250 euro, escluso volo e nolo e-bike (130 euro). Sempre con Girolibero si torna in Spagna nelle acque più quiete e calde del mediterraneo, ma per visitare il cuore delle Baleari, Maiorca. La base è Playa de Palma da dove si parte per tour quotidiani alla scoperta della catena montuosa della Serra da Tramontana, della Certosa di Valldemosa dove la scrittrice francese George Sand e il musicista Fryderyk Chopin trascorsero l’inverno del 1838-39 o del Santuario di Cura, luogo sacro dove il beato mallorquino Ramon Llull ebbe l’illuminazione. Non mancano le visite a Palma di Maiorca con la fortezza del XIV secolo, al nucleo preistorico di Capocorb Vell, ai tipici borghi dell’isola come Alcudía e alla spiagge dove i più temerari potranno azzardare un tuffo. Ad allietare i partecipanti concorrono la “cerveza”, il dolce tipico “coca de patata” e altre delicatezze per il palato. La partenza da Milano è il 27 dicembre, mentre il rientro è previsto per il 3 gennaio. Il prezzo è di 1.350 euro (volo incluso) con extra di 175 euro per la bici elettrica.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    14 Agosto 2020

    L’azienda di Borgo Panigale spinge sulla mobilità urbana a pedali con tre modelli creati per spostamenti rapidi, anche in combinazione con mezzi pubblici e auto. L’Urban-E ha design raffinato con richiami al mondo moto e componenti di pregio, le SCR-E e SCR-E Sport proposte con il marchio Scrambler sono progettate per chi vuole muoversi divertendosi

  • Green Planet
    12 Agosto 2020

    Si correrà dal 4 al 25 ottobre il Giro E, kermesse riservata ai corridori in sella alle e-bike che si tiene in concomitanza con il Giro d’Italia. Una sfida in 20 tappe per oltre 1.500 km di percorso e più di 26.000 metri di dislivello che metteranno alla prova i muscoli degli atleti e la qualità di e-Road e kit elettrici. Da affrontare ci sono salite storiche come il Colle dell’Agnello e il Passo dello Stelvio

  • Industria e finanza
    11 Agosto 2020
    Anche in Spagna i mesi di giugno e luglio segnano numeri di ripresa per quanto riguarda il mercato delle due ruote: su suolo iberico, infatti, luglio ha totalizzato un buon +20,3%. La crescita riguarda sia le moto che gli scooter, elettrici compresi