NOVITA' MOTOCICLISMO

Horex VR6 RAW: la sei cilindri diventa nera

Allo scorso Intermot di Colonia la Casa tedesca ha presentato la VR6 RAW 2019, nuovo modello che condivide molte componenti con la sorella Classic, a partire dall'esclusivo motore 6 cilindri a V. Al momento non è disponibile in Italia, ma per il 2019 potrebbero esserci novità

Horex VR6 RAW: la sei cilindri diventa nera
Vestito total black
Horex ha tolto il velo alla sua ultima nata, la VR6 RAW, terzo modello della gamma della casa tedesca che affianca VR6 ClassicVR6 Café Racer. A contraddistinguere l’ultima arrivata è un look total black molto aggressivo: il nero caratterizza ogni particolare e componente, dagli steli della forcella, fino al doppio terminale di scarico. Rispetto alla sorella VR6 Classic, la nuova VR6 RAW monta sospensioni con taratura più sportiva, cerchi in alluminio forgiato al posto di quelli a raggi e una bella sella in microfibra. Tutto ciò comporta un dimagrimento rispetto alla Classic di 4 kg. In comune i due modelli hanno il motore, il sei cilindri a V di 1.218 cm3, con i cilindri che formano un angolo tra di loro di soli 15°; questa soluzione consente di mantenere dimensioni contenute, di poco superiori a quelle di un classico 4 cilindri a V (il VR6 della Horex è largo solo 43 cm), mentre la potenza massima si attesta a 163 CV, con una coppia di 128 Nm. Il raffreddamento è ad acqua, mentre la distribuzione è a triplo albero a camme in testa (TOHC), con tre valvole radiali per cilindro (18 valvole): oggi Horex è l’unica casa produttrice al mondo a costruire un motore con questa configurazione. Passando alla ciclistica, la Horex VR6 Raw monta un telaio costituito da un bitrave in lega di alluminio, mentre il reparto sospensioni (firmato Öhlins), annovera una forcella a steli rovesciati da 43 mm e un mono TTX36, entrambi completamente regolabili. Il comparto freni vede poi due dischi anteriori da 320 mm con pinza Brembo monoblocco M50 a 4 pistoncini e un disco posteriore da 264 mm con pinza a 2 pistoncini. D’effetto la strumentazione, composta da un display led a colori in grado di collegarsi allo smartphone per riportarne le indicazione del navigatore e le varie notifiche. Due le varianti di colore, nero lucido o opaco, entrambe disponibili a un prezzo base non proprio popolare: 35.500 euro. Se la moto vi interessa dovete aspettare: al momento non c'è un importatore per l'italia, ma a EICMA potrebbero essere annunciate novità.


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    01 Aprile 2020
    Vista a EICMA 2019, la nuova KTM 890 Duke R è stata svelata ieri in diretta streaming. La media austriaca, rispetto alla 790, alza l’asticella delle performance grazie all’aumento di cilindrata e al peso ridotto. Ecco scheda tecnica e prezzo
  • News
    09 Marzo 2020
    Equipaggiata con un serbatoio da 25 litri, la nuova Husqvarna Enduro LR promette una straordinaria autonomia di ben 500 km. Anche per lei arrivano l’ABS Cornering di Bosch, il nuovo controllo della trazione e il cambio quickshifter. Ecco il prezzo
  • News
    25 Febbraio 2020
    Equipaggiata con il potente Milwaukee-Eight 107 V-Twin, la nuova Softail Standard ha tutto ciò che serve ad una vera Harley. Manubrio mini-ape per la posizione “pugni al vento”, tante cromature, parafango corto ed una coppia più che generosa…Interessante il prezzo