NOVITA' MOTOCICLISMO

Honda RS250R by TYGA, moto da gran premio per la strada

La tailandese Tyga Performance si è fatta un nome grazie alla sua componentistica dedicata alla pista, ma ogni tanto si dedica a progetti speciali. È il caso di questa Honda RS250R: una moto da pista trasformata in stradale

Honda RS250R by TYGA, moto da gran premio per la strada
PIstaiola per tutti i giorni
Quando la tailandese Tyga (azienda specializzata in componenti racing) decide di realizzare una special in genere parte da moto da strada, per trasformarle in repliche di un modello da gara o, comunque, in moto da pista. Questa volta è successo il contrario. I preparatori taiwanesi hanno messo le mani su una Honda GP RS250R, convertendola alla strada. La RS250R è una moto da corsa prodotta sviluppata per la classe 250 del Motomondiale, è nata come mezzo per i team clienti e per i piloti privati e ha debuttato nel 1984, gareggiando come prototipo nel campionato nazionale “All Japan Road Race” e in alcune tappe del Campionato del mondo. I ragazzi di Tyga sono riusciti a mettere le mani su un modello usato del 1993, a cui mancavano alcuni pezzi della carrozzeria oltre ad alcune componenti, assenze che la rendevano la base perfetta per il loro progetto. Oltre alle modifiche per montare (e alimentare) i fari, sono stati necessari alcuni cambiamenti per rendere la moto adatta alla circolazione su strada. I carburatori che respiravano all'aperto sono stati "protetti" da un airbox dotato di filtro dell'aria, prodotto da Tyga. Essendo la RS250R una moto da corsa non ha cavalletto: Tyga ha trovato una soluzione originale, realizzando una lunga leva su misura, che si richiude dentro la carenatura anteriore quando non è in uso. Aggiornata poi la dotazione della ciclistica con mono Öhlins e pinze Brembo GP4-RX collegate alla pompa freno Brembo 19RCS. I cerchi sono stati realizzati da Tyga esclusivamente per questa moto, così come il set di scarichi in acciaio inox, con silenziatori in carbonio-kevlar, mentre le pedane e il tappo del serbatoio sono stampati in 3D. Il tocco finale è la carena, realizzata da Tyga Performance in carbonio con un rivestimento interno in Kevlar.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    21 Marzo 2019
    La filiale cinese di Honda ha presentato questa bella scramblerina con motore da 184 cm3 e un'estetica curata, caratterizzata dall'ampia sella trapuntata e dalle gomme leggermente tassellate. La vedremo anche dalle nostre parti?
  • News
    20 Marzo 2019
    Dopo il primo GP della stagione abbiamo fatto una chiacchierata con Carlo Pernat, che si è detto poco convinto del ricorso contro Ducati e della MotoE, mentre vede ancora una 2019 caratterizzato dalla sfida Marquez-Dovizioso. Agli altri, Valentino Rossi compreso, tocca ancora inseguire
  • News
    15 Marzo 2019
    Il Gran Premio di Losail si è concluso con una splendida vittoria di Andrea Dovizioso, seguita subito dopo da un reclamo dei rivali che ritenevano illegale un'appendice aerodinamica della Desmosedici. La vittoria del Dovi resta quindi “congelata”, in attesa del giudizio di appello. La mossa non è piaciuta a Gigi Dall’Igna che a sua volta mette sotto accusa le ali anteriori usate da Honda: “Sono onestamente pericolose”