NOVITA' MOTOCICLISMO

Honda Collection Hall, tour virtuale a 360°

Il museo che ospita la più grande collezione di veicoli realizzati dalla casa di Tokyo sarà visitabile attraverso un tour virtuale. Situato vicino al Twin Ring di Motegi, lo spazio espone circa 300 esemplari tra moto e auto che hanno fatto la storia della casa giapponese

Honda Collection Hall, tour virtuale a 360°
Visita a 360°
In questi tempi di pandemia e quarantena, il computer e il web sono gli unici mezzi che consentono di “viaggiare”, almeno con gli occhi e la fantasia. Tra i luoghi da visitare sul web ci sono  anche i principali musei di tutto il mondo, visitabili tramite tour virtuali a 360°. Dal Louvre di Parigi alla National Gallery of Art di Londra fino agli Uffizi di Firenze ed alla pinacoteca di Brera a Milano, a causa del lockdown tutte le principali strutture si sono attrezzate per offrire la possibilità di godersi un tour virtuale tra le sale ed i capolavori esposti. Oltre ai musei “classici”, però, ci sono anche quelli dedicati all’automotive e tra loro, oltre al Museo Ducati (di cui abbiamo parlato qui) si aggiunge all’elenco degli spazi “virtuali anche l’Honda Collection Hall, la “mecca” dei modelli Honda che si trova al Twin Ring di Motegi. Da oggi lo spazio sarà visitabile gratuitamente attraverso un tour virtuale da remoto a 360°. Si tratta di un’occasione imperdibile perché la struttura annovera oltre 300 esemplari storici e da collezione tra auto, moto, prodotti power e modelli da corsa. Il museo è stato inaugurato nel 1998, in occasione dei 50 anni della Casa. L’iniziativa “virtuale” di Honda è nata con l’obiettivo di intrattenere gli appassionati impossibilitati a muoversi a causa dell’emergenza Coronavirus e, al contempo, di dare la possibilità a tutti coloro che lo desiderano di conoscere la storia del costruttore giapponese. Durante il tour virtuale, dunque, si potranno esplorare tutti e tre i piani del museo e ammirare la ricca esposizione. Tanti i modelli iconici a due e quattro ruote esposti, restando alle moto, ad esempio sarà possibile ammirare la CB 750 (prima moto prodotta in serie a quattro cilindri) e la NR con pistoni ovali. Ben fornito anche il reparto racing tra le cui chicche spicca la sei cilindri RC166 che ha conquistato diverse vittorie nel Tourist Trophy dell’Isola di Man con Mike Hailwood. Per visitare il museo, è sufficiente collegarsi al sito www.honda.com/collection-hall-gallery.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Notizie dalla rete
    02 Luglio 2020
    Nuovo video del 26 volte campione del mondo di trial Toni Bou, che questa volta con la sua Honda da trial risale un torrente alpino mostrando tutte le sue proverbiali doti di controllo e sensibilità
  • Moto
    25 Giugno 2020
    Honda e Umbria Kinetics hanno rinnovato il loro accordo rendendo disponibile il kit sospensioni dell’azienda italiana anche per la nuova Honda Africa Twin 1100
  • News
    25 Giugno 2020
    L’accordo firmato tra Honda e Nobis Assicurazioni consentirà a chi acquista uno scooter SH o Forza di ottenere un premio per l’RC a condizioni “estremamente vantaggiose”. Una buona idea per conquistare nuovi clienti e rilanciare il settore due ruote