NOVITA' MOTOCICLISMO

Harley-Davidson Pan America, prezzo e dati tecnici della jeep a due ruote

Con un evento in streaming Harley-Davidson ha finalmente presentato ufficialmente la nuova Pan America 1250, una tuttoterreno di ultima generazione con cui la casa entra di forza nell'agguerrito settore delle maxicrossover. Ecco come è fatta, quanto costa e tutte le caratteristiche della "Pan Am"
 

Harley-Davidson Pan America, prezzo e dati tecnici della jeep a due ruote
La tanto attesa crossover della casa di Milwaukee è finalmente arrivata: Harley-Davidson l'ha presentata con un evento in streaming in contemporanea mondiale. Dopo averla vista per la prima volta due anni fa a EICMA e dopo alcuni giri promozionali nelle concessionarie (qui il nostro video), la Pan America è diventata una realtà "ufficiale". Per Harley-Davidson è anche la fine di un periodo difficile, dato che il debutto di questo modello era previsto per lo scorso maggio, ma a causa della pandemia e di alcuni importanti cambiamenti nelle alte dirigenze Harley, la presentazione era stata posticipata. Fortunatamente tutto è andato per il meglio e ora possiamo finalmente raccontarvi tutti i segreti di questa inedita crossover, proposta in versione "base" Pan America 1250 e nella "ricca" versione Pan America 1250 Special. 

Quanti cavalli ha?
Il nuovo motore bicilindrico 1252 cm3 a V di 60° ha 150 CV, ha il raffreddamento a liquido e la distribuzione bialbero in testa a 4 valvole con sistema di fasatura variabile. Inoltre è dotato di doppio sistema meccanico per smorzare le vibrazioni, mentre la frizione è del tipo assistito con sistema antisaltellamento.
Moderna anche la ciclistica che sfrutta il motore come elemento stressato e sfoggia telaio a traliccio in alluminio, forcellone in alluminio e ruota anteriore da 19 pollici e posteriore da 17. Sulla Pan America “base” la forcella è a steli rovesciati da 47 mm e al posteriore c’è un monoammortizzatore, entrambi Showa e completamente regolabili. Sulla versione Special invece le sospensioni (sempre Showa) sono a controllo elettronico. L’impianto frenante (completamente Brembo) invece sfrutta un doppio disco anteriore da 320 mm con pinze ad attacco radiale, mentre al posteriore c’è un disco da 280 mm. Il peso in ordine di marcia dichiarato è di 242 kg per la versione base e di 253 kg per la Special. I tagliandi sono previsti ogni 8.000 km.



Dotazione elettronica completa (e di serie)
La dotazione elettronica è molto ricca nella Pan America "base" e pressoché completa nella Special. Entrambe offrono 5 riding mode pre-impostati che accordano automaticamente tutti i sistemi elettronici: Sport, Road, Rain, off Road, Off Road Plus (per il fuoristrada più impegnativo). In più la versione base ha una modalità personalizzabile a piacimento, mentre la Special ne offre ben tre.
Entrambe le versioni inoltre montano di serie la piattaforma inerziale a 6 assi e offrono di serie l’ABS cornering (cioè che funziona anche in curva), il controllo di trazione cornering, il controllo del freno motore (sempre cornering), il sistema che aiuta nelle partenze da fermo in salita e il sistema che tiene sotto controllo la pressione delle gomme. L’impianto frenante è dotato anche di un sistema integrale-elettronico che ripartisce automaticamente l’azione su entrambe le ruote.
Le sospensioni a controllo elettronico di serie sulla Special adattano automaticamente la taratura idraulica (quella posteriore anche il precarico molla) in base al peso caricato, allo stile di guida del pilota e al tipo di percorso che si sta facendo. Ci sono 5 tarature “incorporate” nei riding mode, ma anche selezionabili a piacimento dal pilota: Comfort, Balanced, Sport, Off Road Soft, Off Road Firm e una personalizzabile. La Special offre inoltre di serie i fari adattivi, che illuminano l'interno curva in modo efficace, seguendo l'angolo di piega della moto.



Cruscotto personalizzabile
Anche il cruscotto è di ultima generazione e sfoggia uno schermo TFT a colori da 6,8 pollici, ampiamente personalizzabile. Su di esso il pilota può tenere sotto controllo le principali informazioni (tachimetro, marcia inserita, contakm…) e può addirittura decidere quali informazioni aggiungere con dei "widget" simili a quelli dei cellulari. Il sistema si può inoltre connettere al cellulare e gestire così chiamate, playlist musicali, messaggi e il sistema di navigazione satellitare (che sfrutta una app gratuita di H-D per iOS e Android).



La Special si "abbassa" per fare salire il pilota
La Pan America 1250 Special offre a richiesta anche un sistema elettronico innovativo che H-D propone per prima sul mercato e che facilita parecchio la vita ai proprietari. Si chiama Adaptive Ride Height (ARH) e permette alle sospensioni elettroniche di “abbassarsi” quando ci si ferma, per rendere più facile salire e scendere; poi quando si avvia il motore si “rialzano” per garantire l’assetto ottimale. In pratica, l'altezza della sella passa da 77 cm da fermi a 85 cm in movimento.
 A sinistra la Pan America "base, a destra la versione Special con sospensioni elettroniche, fari adattivi, tubi paracolpi e piastre paramotore di serie

Quanto costa?
Decisamente "aggressivi" i prezzi, considerata la tecnica e la dotazione di serie: la Pan America 1250 Special costa 18.700 euro, la versione "base" 16.300 euro.

 

 



NOTIZIE CORRELATE