NOVITA' MOTOCICLISMO

Harley-Davidson, ecco i brevetti dello scooter elettrico

Dopo i primi rumors e alcune immagini, alcuni brevetti apparsi in rete confermano che Harley-Davidson è molto vicina a presentare un veicolo elettrico cittadino dalle forme simili a un ibrido tra un "tubone" anni 80/90 e una vecchia saltafoss. Lo vedremo nel 2021?

Harley-Davidson, ecco i brevetti dello scooter elettrico
Arriverà nel 2021?
Il progetto di espansione di Harley-Davidson sta procedendo a vele spiegate (nonostante le difficoltà date dal calo del mercato interno e i dazi europei in risposta a quelli di Trump). Dopo la Livewire e le notizie dell'accordo con il colosso cinese Quianijang per realizzare una moto di piccola cilindrata (ne parliamo qui), ecco che torna in scena uno degli ormai celebri 100 modelli in arrivo nei prossimi 10 anni promessi dal progetto More Roads. Lo avevamo già visto in alcune foto ufficiali, ma ora "la cosa si fa seria" dato che in rete sono apparsi i brevetti del mezzo che sembrano confermare a grandi linee il progetto. Si tratta di uno scooter o meglio, di un veicolo cittadino elettrico con le forme simili a quelle di un curioso ibrido tra uno scooter e un vecchio ciclomotore degli anni 60. Non sappiamo altro ovviamente ma a giudicare dai disegni pubblicati il pacco motore batteria riprenderà, seppure alla lontana, le forme di un basamento motore e lo stile di telaio e sovrastrutture dovrebbe essere ridotto al minimo. Secondo voci bene informate, il pacco batterie sarà estraibile per rendere agevole la ricarica anche in casa. Riguardo alla potenza non si sa ancora nulla, ma a giudicare dalle forme si suppone che il nuovo elettrico Harley sia destinato a un uso prevalemente urbano, per cui è lecito attendersi una "cavalleria" equiparabile a quella di un 125. Capitolo date: nulla è trapelato. Ma non è illusorio attendersi una presentazione già il prossimo EICMA. 


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    27 Marzo 2020
    Le elettriche "spaventano" i possibili acquirenti per i problemi di autonomia e durata della ricarica, ma negli ultimi tempi sono stati fatti parecchi passi avanti, come dimostra il record fatto registrare dalla moto elettrica americana: a stabilirlo un motociclista svizzero che ha attraversato Austria, Liechtenstein e Germania in poco meno di 24 ore
  • News
    20 Marzo 2020
    Un dipendente del reparto produttivo di Pilgram Road è risultato positivo al coronavirus, la casa americana ha deciso, come hanno già fatto molti altri produttori, di chiudere i tre stabilimenti produttivi sul suolo americano
  • News
    13 Marzo 2020
    A partire dalla prossima estate sulle moto di Milwaukee dotate del dispostivo di infotainment Boom! sarà possibile installare Android Auto che così, per la prima volta, debutta nel settore moto e andrà a fare concorrenza al sistema Apple Car