NOVITA' MOTOCICLISMO

Harley-Davidson, ecco i brevetti dello scooter elettrico

Dopo i primi rumors e alcune immagini, alcuni brevetti apparsi in rete confermano che Harley-Davidson è molto vicina a presentare un veicolo elettrico cittadino dalle forme simili a un ibrido tra un "tubone" anni 80/90 e una vecchia saltafoss. Lo vedremo nel 2021?

Harley-Davidson, ecco i brevetti dello scooter elettrico
Arriverà nel 2021?
Il progetto di espansione di Harley-Davidson sta procedendo a vele spiegate (nonostante le difficoltà date dal calo del mercato interno e i dazi europei in risposta a quelli di Trump). Dopo la Livewire e le notizie dell'accordo con il colosso cinese Quianijang per realizzare una moto di piccola cilindrata (ne parliamo qui), ecco che torna in scena uno degli ormai celebri 100 modelli in arrivo nei prossimi 10 anni promessi dal progetto More Roads. Lo avevamo già visto in alcune foto ufficiali, ma ora "la cosa si fa seria" dato che in rete sono apparsi i brevetti del mezzo che sembrano confermare a grandi linee il progetto. Si tratta di uno scooter o meglio, di un veicolo cittadino elettrico con le forme simili a quelle di un curioso ibrido tra uno scooter e un vecchio ciclomotore degli anni 60. Non sappiamo altro ovviamente ma a giudicare dai disegni pubblicati il pacco motore batteria riprenderà, seppure alla lontana, le forme di un basamento motore e lo stile di telaio e sovrastrutture dovrebbe essere ridotto al minimo. Secondo voci bene informate, il pacco batterie sarà estraibile per rendere agevole la ricarica anche in casa. Riguardo alla potenza non si sa ancora nulla, ma a giudicare dalle forme si suppone che il nuovo elettrico Harley sia destinato a un uso prevalemente urbano, per cui è lecito attendersi una "cavalleria" equiparabile a quella di un 125. Capitolo date: nulla è trapelato. Ma non è illusorio attendersi una presentazione già il prossimo EICMA. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    30 Giugno 2020

    Sono 500 gli scooter elettrici in condivisione che saranno disponibili nella Capitale da metà luglio. Si potranno usare in tre modalità di guida con velocità di 50, 80 e 100 km/h e si pagheranno da 0,29 a 0,40 euro/minuto a seconda dell’opzione scelta. Per i nuovi utenti ci sono 20 minuti gratuiti e diversi pacchetti per risparmiare sulla tariffa. Presente un kit igienizzante

  • Green Planet
    23 Giugno 2020

    Il servizio di food delivery e quello di scooter sharing hanno siglato un accordo per consentire ai riders che portano il cibo a casa di farlo in sella agli Askoll in condivisione nelle città di Milano, Torino e Genova. Per usufruire della convenzione sarà sufficiente scaricare l’app di MiMoto e scegliere uno dei pacchetti specifici studiati per i riders

  • Scooter
    20 Giugno 2020

    La start up italiana è pronta al debutto sul mercato con il “cinquantino” Model 4 e il "125" Model 6, modelli accomunati dalle dimensioni generose e da un’estetica originale. Il “piccolo” ha motore da 3,9 kW, velocità di 45 km/h e autonomia di oltre 100 km, il "maggiore" invece ha 4,7 kW, raggiunge gli 85 km/h e percorre 95 km con un pieno