NOVITA' MOTOCICLISMO

Gennaio 2020, crescita a due cifre per il mercato delle due ruote

Chiuso con ottimi numeri, gennaio 2020 “promette” un anno decisamente positivo per quanto riguarda il mercato delle due ruote. Tra moto e scooter over 50cm3, il totale delle immatricolazioni tocca quota 16.405 veicoli, pari al +11% rispetto allo stesso periodo del 2019

Gennaio 2020, crescita a due cifre per il mercato delle due ruote
Mercato gennaio 2020
Complici, anche, gli scooter elettrici, il 2020 s’è aperto con numeri decisamente positivi.
Il totale immatricolato ha raggiunto quota 14.623 pezzi pari al +7,7% rispetto al gennaio 2019. In particolare sono gli scooter con 7.806 unità pari al +12% ad aumentare i volumi, mentre le moto totalizzano 6.817 vendite pari al +3,1%. Straordinaria - se confrontata con i numeri degli scorsi mesi - la performance  dei cinquantini che,  con 1.782 registrazioni e un +50%, si risollevano da una lunga crisi. Il merito va agli alettrici le cui immatricolazioni hanno raggiunto le 774 unità.
Ecco i numeri di Confindustria ANCMA nel dettaglio.
Negli scooter l’analisi per cilindrata delle immatricolazioni mostra un buon incremento di volumi per i 125. che risultano il segmento più importante con 2.838 unità pari a +13,4%; seguono quelli da 300 – 500cm3 con 2.598 veicoli, in calo del -6,5%. Exploit degli oltre 500cm3 pari a 992 unità, che hanno raddoppiato i loro volumi. Infine i 150-250 raggiungono 1.378 vendite pari a +15%. Significativa crescita degli scooter elettrici > 45 km/h grazie alla costituzione di flotte, con 455 pezzi venduti contro i 34 dello scorso anno.
Nelle immatricolazioni moto a gennaio la fascia di cilindrata più importante risulta quella oltre 1000cm3 con 1.934 moto, con un incremento del +10,6%. Al secondo posto le 800-1000cm3 con 1.520 unità in flessione del -7,1%. Le cilindrate da 300 fino a 600 con 1.341 pezzi mostrano un leggero calo del -2,7%, a seguire le 125cm3 con 808 unità e un +1,1%. Le medie cilindrate tra 600 e 750cm3 con 935 veicoli crescono del 22,9%. Infine le 150-250cm3 con 279 moto diminuiscono del -2,8%.
Il dettaglio per segmenti delle moto evidenzia al primo posto le enduro stradali con 2.882 pezzi e un +4%; seguono le naked con 2.034 unità in leggera flessione del -2,6%. A distanza troviamo le moto da turismo con 785 pezzi stabili a -0,2%; forte accelerazione per le sportive con 484 vendite pari al +56,1%; leggera flessione per le custom con 317 pezzi e un -1,1%. Infine le supermotard sono ferme a 167 pezzi come lo scorso anno.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Scooter
    22 Giugno 2020
    Zontes sta preparando uno scooter di piccola e media cilindratache punta su un'estetica sportiva, una dotazione di serie da top di gamma e prestazioni interessanti. Quando arriverà non si sa ancora, ma a guardare la qualità delle finiture di certo il progetto è a buon punto
  • Politica e trasporti
    20 Giugno 2020
    Dopo quasi un anno di palleggio tra il Ministero dell'Interno e quello dei Trasporti, con la Polizia Stradale che chiudeva un occhio (ma non le assicurazioni), la soluzione dei problemi per la circolazione degli scooter L5e a tre ruote in autostrada potrebbe arrivare a metà luglio con la conversione in legge del Decreto Rilancio 
  • News
    21 Maggio 2020
    Con 22 euro al mese, cioè meno di un caffè al giorno, ci si può mettere in garage un Symphony S125 full optional compreso di immatricolazione. Le promozioni di SYM sono decisamente interessanti e valide per tutti i modelli in gamma. Ecco i dettagli