NOVITA' MOTOCICLISMO

Garelli ritorna con il Ciclone elettrico

Riparte dal Ciclone elettrico l’avventura dello storico marchio lombardo. Un modello ispirato al celebre “motorino” degli anni Ottanta, ma con motore Bosch nel mozzo della ruota posteriore e batterie Samsung da 2 kWh per un'autonomia a zero emissioni di 120 km. Quattro le versioni in gamma: Dark, Passion, Sport e Scout

Garelli ritorna con il Ciclone elettrico
Ci sono pure le e-bike
Lo storico marchio fondato da Adalberto Garelli nei primi del Novecento potrebbe rivivere in veste elettrica. Dopo varie vicissitudini che hanno portato alla messa in liquidazione nel 2011, l’azienda è stata recentemente rilevata in “affitto” dalla Armony, produttore di bici a pedalata assistita intenzionato a definire in tempi brevi l'acquisto del marchio. In attesa dell’ufficializzazione della nuova proprietà, a EICMA sono stati svelati i piani per il rilancio: si ripartirà da uno dei ciclomotori più noti della produzione degli anni Ottanta, il Ciclone. La variante moderna riprende lo stile dell’antenato con il telaio "tubone" in alluminio, optando però per gomme piccole (13”) e larghe. A cambiare, naturalmente, è il "cuore": al posto del motore da 50 cm3 ci sono ora batterie Samsung da 2 kWh che si ricaricano in 4 ore, consentendo fino a 120 km di autonomia in modalità Eco (100 km in Tour e 80 km in Sport). Il motore invece è Bosch posizionato nel mozzo della ruota posteriore, ha una potenza di 1,5 kW con il “picco” che arriva a 2,3 kW ed è programmato per limitare la velocità entro i limiti di legge previsti per i ciclomotori: 45 km/h. Moderna la dotazione che prevede fari a Led, freni a disco e ammortizzatore Paioli, dotato di regolazione del precarico. Il ciclomotore arriverà in quattro versioniDark, Passion, Sport e Scout, con quest’ultima impreziosita da doppia sella, borsa laterale, cupolino in alluminio, particolari in pelle e pneumatici tassellati. Ad affiancare il Ciclone nella gamma Garelli ci saranno delle bici a pedalata assistita di diversa tipologia: city biketrekking e offroad, dotate di kit Bosch o dell’italiana Oli
NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    16 Maggio 2019
    Sabato 18 maggio i possessori delle e-bike fat napoletane si ritroveranno per un raduno nelle terre flegree. In programma una pedalata fino alla Riserva Naturale Oasi WWF Cratere degli Astroni e sulle spiagge del litorale per sfidarsi in prove di abilità. La giornata si concluderà con musica rock, balli e specialità locali
  • Green Planet
    11 Maggio 2019
    La seconda edizione della Corsa Rosa riservata alle e-bike promette maggiore interesse grazie alla partecipazione di più team, compresi quelli riservati alle donne, ad ex campioni e ai cicloamatori. In gara eRoad differenti per tecnologia su percorsi più corti rispetto ai big del pedale, ma con passaggi suggestivi come il Mortirolo. La gara è a squadre e vince chi conquista più punti
  • Green Planet
    10 Maggio 2019
    Il sogno di molti di pedalare al Giro d’Italia si avvera grazie al team Bike For Dream che parteciperà alla seconda edizione della kermesse elettrica della manifestazione con una squadra composta esclusivamente da ciclisti amatoriali. Ad aiutarli nell'affrontare le strade della Corsa Rosa, comprese le salite impegnative come il Mortirolo, sarà l’eRoad Olmo con kit E-P3