NOVITA' MOTOCICLISMO

FreeRacing, a scuola di rally raid con Oscar Polli

Il campione del mondo di rally raid Oscar Polli mette a disposizione le sue conoscenze in ambito offroad con corsi nel deserto del Sahara, offrendo diverse tipologie di training per andare incontro alle esigenze dei partecipanti

FreeRacing, a scuola di rally raid con Oscar Polli
A lezione sulla sabbia
Uno con l’esperienza di Oscar Polli ne ha di cose da raccontare… L’ha fatto qualche sera fa a Milano, al Caravanserraglio, dove ha fatto sognare i presenti con le sue testimonianze fatte di esperienze e avventure in fuoristrada. Per fortuna oggi, grazie alla Scuola cross enduro FreeRacing by Oscar Polli, gli appassionati della disciplina potranno praticare questo genere di attività seguiti proprio da lui e dal suo staff, scegliendo diverse tipologie di corsi in base alle proprie capacità ed esigenze.

DESERT STAGE: nel deserto per prepararsi ai rally raid su sabbia
Dal 17 al 24 novembre
Uno stage intensivo di sette giorni organizzato nel deserto di Douz  per preparare piloti, professionisti e amatoriali ad affrontare le grandi gare africane: navigazione, utilizzo del roadbook e tecniche di guida sulla sabbia sono le attività che Oscar Polli dedica ai partecipanti tra le impegnative e dune africane. Lo stage è aperto al moto enduro monocilindriche.
Tre le formule:
• Formula Base: con ritrovo direttamente a Douz (senza trasporto moto)
• Formula All inclusive: con trasporto moto privata
• Formula All inclusive moto: con moto FreeRacing a noleggio
Quota di partecipazione a partire da 1.190 euro con Formula Base.

ADVENTOURE RALLY TUNISIA: una vacanza in moto sulle dune tunisine in tutta sicurezza
Dal 24 novembre al 1º dicembre
Sette giorni in moto dedicati agli appassionati di turismo-avventura, anche alla prima esperienza, che vogliono affrontare la guida nel deserto seguendo un percorso in sicurezza e divertimento. Una formula che permette ai partecipanti di vivere l’esperienza di un rally vero e proprio ma senza l’ansia della competizione, per apprendere tutte le tecniche di guida su sabbia e di navigazione, accompagnati da un grande coach esperto di deserto. Durante il percorso sono previste soste ristoro in luoghi di particolare interesse paesaggistico e culturale. Il viaggio è aperto a moto maxi enduro mono e bicilindriche.
I partecipanti saranno coinvolti in tutti gli aspetti che caratterizzano i rally: dal briefing al primo contatto con la didattica di avvicinamento alla tecnica di guida su sabbia.
Nella sede della Scuola FreeRacing di Douz gli iscritti saranno condotti a Matmata per la tappa di montagna con l’uso del GPS, a Tozeurs per assaggiare le piste nel deserto e apprendere la tecnica di guida, o alla Fast Trak, la grande duna di 55 chilometri per provare l’emozione del cronometro. Non mancherà una tappa tra Timbain e Ksarghilane, dove vivranno l’esperienza del bivacco sotto le stelle.
La quota di partecipazione, con ritrovo diretto a Douz, è di 1.190 euro e comprende: cinque notti in mezza pensione, assicurazione rimpatrio, tesseramento FreeRacing, assistenza trasporto bagagli, assistenza recupero mezzi, tecnica di guida moto e guida specifica del territorio, carico dati GPS, assistente madrelingua, informazioni doganali e stradali, permessi per il deserto, corso di guida su sabbia e corso navigazione GPS. La quota accompagnatore, invece, è di 600 euro.

Tutti i dettagli di Tour e Stage su freeracing.it, info@freeracing.it e 02-48029828.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    05 Gennaio 2022
    Joan Barreda su Honda replica il successo di due giorni fa e torna a essere il più veloce di giornata salendo anche nella generale, guidata però dalla GasGas di Sam Sunderland. Dietro lo spagnolo, il compagno di squadra Pablo Quintanilla e un sorprendente Danilo Petrucci, alla sua prima Dakar con KTM
  • News
    04 Gennaio 2022
    La "Pink Panther” dei rally è attualmente impegnata nella sua quattordicesima Dakar ma, quest’anno, oltre a pilota side-by-side, fa parte a tutti gli effetti un progetto ben più ambizioso per cui ricopre anche il ruolo di collaudatrice del prototipo YXZ1000R sviluppato da X-Raid su base Yamaha
  • Fuoriserie
    04 Gennaio 2022
    Con la Dakar in questi giorni in scena tra le dune del deserto africano, vi proponiamo qui sotto l’immagine di una bellissima BMW R nineT in versione Urban GS customizzata dagli svizzeri di VTR Custom. Le modifiche sono poche ma mirate ed il risultato parecchio interessante…