NOVITA' MOTOCICLISMO

Evo, la nuova e-bike “cattiva” napoletana

L'ultima e-bike firmata Bad Bike è disponibile in due varianti dal carattere opposto, una versione normale con stile classico e la Fat con aspetto aggressivo e “grip” da sportiva. In comune hanno il motore posteriore abbinato a tre livelli di assistenza e batterie da 396 Wh che consentono un'autonomia fino da 50 a 70 km

Evo, la nuova e-bike “cattiva” napoletana
Il listino parte da 1.599 euro
Arriva dai rivenditori a fine maggio la Evo, ultima bici a pedalata assistita ad approdare nella gamma della napoletana Bad Bike. Un modello con telaio in alluminio a scavalco basso e con doppio tubo obliquo, con quello inferiore che ospita le batterie integrate dotato di sistema di rimozione laterale. Disponibile in due varianti, "normale" com cerchi da 26” con battistrada da 2,3” e Fat con ruote da 24” e larghezza di 4”. La prima è più leggera (23 kg anziché 25), ha forcella ammortizzata e maggiore autonomia (fino a 70 km invece di 50 km), malgrado gli accumulatori al litio polimeri siano gli stessi da 396 Wh. La “grassa” ha look più aggressivo, merito delle ruote extra large, del parafango posteriore tagliato e della colorazione nera. A muoverle è il motore 8 Fun inserito nel mozzo posteriore, dotato di tre livelli di assistenza alla pedalata che si selezionano tramite il display fissato in prossimità della manopola. Condivisi tra i due modelli sono pure campanello, cavalletto, portapacchi, luci a LED, freni a disco e cambio Shimano a 7 velocità. Di serie ci sono la presa USB per ricarica di smartphone o di ciclocomputer e l'opzione soft start che agevola la pedalata in fase di partenza, ma può essere utilizzata per brevi tratti per muoversi a 6 km/h senza pedalare. La Bad Bike Evo standard costa 1.599 euro, mentre per la Fat si devono aggiungere altri 200 euro per arrivare ai 1.799 euro del listino. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    30 Luglio 2021
    Il produttore  francese di bici a pedalata assistita raccoglia altri 12 milioni dagli investitori per lo sviluppo dei nuovi modelli e avvia la vendita della versione “S” con telaio modificato. A caratterizzarla sono design, peso contenuto e un sistema elettronico che rende l’e-bike connessa e sicura
  • Green Planet
    29 Luglio 2021
    Il quartiere CityLife del capoluogo lombardo ospiterà il primo fine settimana di settembre la nuova manifestazione dedicata alla mobilità sostenibile urbana. Protagonisti dell’evento saranno le e-bike, monopattini elettrici, scooter e moto a batterie, tutti disponibili per test ride. Previsti intrattenimenti e incontri con esperti per promuovere gli spostamenti a zero emissioni
  • Green Planet
    27 Luglio 2021
    La Trail Ultra è stata scelta dal produttore di pneumatici come e-bike per il proprio servizio di noleggio aziendale. Un modello realizzato in Italia e con un kit sviluppato dalla stessa azienda bolognese che offre elevate doti in termini di prestazioni, comfort e sicurezza