NOVITA' MOTOCICLISMO

Evo Fat bike: con kit Polini 200 km di autonomia

Bad Bike ha presentato la versione di uno dei suoi modelli di punta con motore centrale, anziché nel mozzo posteriore. Utilizza il kit Polini E-P3 con cinque livelli di assistenza che al massimo può fornire un supporto elettrico del 350% della forza impressa sui pedali. La bici monta batterie da 500 Wh sufficienti per un'autonomia fino a 200 km. La Evo Fat pesa 25 kg, ha gomme balloon da 24” e costa 2.900 euro

Evo Fat bike: con kit Polini 200 km di autonomia
Disponibile in cinque colori
La Bad Bike, marchio campano specializzato in fat bike, ha rinnovato la propria gamma introducendo una versione a motore centrale per uno dei modelli di maggiore successo della gamma, la Evo Fat, già disponibile con sistema 8 Fun con unità nel mozzo posteriore. Per il sistema elettrico la scelta è caduta sul kit Polini E-P3, sistema che abbina un’erogazione sportiva con ingombri compatti e leggerezza. Il motore da 500 W, depotenziato a 250 W, ha 70 Nm, è gestito da tre sensori e prevede 5 livelli di assistenza, con il più basso a supportare la pedalata fino al 30% della forza impressa sui pedali e il più alto a raggiungere il 350%. Le batterie semi integrate nel tubo obliquo sono da 500 Wh, si ricaricano in 4-5 ore e consentono autonomia variabile da 70 a 200 km in funzione della modalità utilizzata e dal tipo di percorso. Completa il kit il display Lcd posto in prossimità della manopola e comprensivo dei comandi per selezionare, tra l’altro, il walk assist e le luci a Led. Il telaio in alluminio conserva il design del modello di derivazione con pneumatici da 24” con battistrada extralarge (4”) montati su cerchi rinforzati. La forcella non è ammortizzata, ma a smorzare le asperità del terreno sono le gomme e il sellino con ammortizzatore nello stelo. La Evo Fat Polini è equipaggiata con freni a disco idraulici Tektro Auriga, cambio Shimano 7 velocità, cavalletto e parafanghi in alluminio. Pesa 25 kg e costa 2.900 euro con garanzia di sette anni sul telaio, di due su batterie e parti meccaniche e uno su quelle elettriche. Sei i colori disponibili: nero e verde “matto”, bianco perla, rosa e verde flou.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    01 Luglio 2022
    Le e-bike stanno rapidamente scalando la classifica vendita. Che sia per ragioni pratiche, etico-ambientali o economiche, la bici a pedalata assistita si promette come una valida alternativa per gli spostamenti di tutti i giorni. Condotta per conto di Shimano, l’indagine ha intervistato un campione di oltre 13.000 cittadini provenienti da 11 paesi europei. Ecco i numeri
  • Politica e trasporti
    16 Giugno 2022
    Le modifiche apportate all’articolo 50 del Codice della Strada introducono due importanti novità per quanto riguarda le e-bike. In particolare, vengono fissate sanzioni più chiare per chi vende modelli più potenti e per chi “trucca” i motori ed è introdotta una nuova  “sotto-categoria” per il trasporto merci. Ecco tutti i dettagli
  • Green Planet
    15 Giugno 2022
    L’ottava edizione della rassegna bergamasca non ha deluso: accanto a un’ampia panoramica delle bici a pedalata assistita disponibili sul mercato c'erano anche alcune novità interessanti, dalla pieghevole Path alla cargo bike TrikeGo, passando per i modelli pensati per la città, il tempo libero e l'off road
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Fresche di lancio già guidate
Green Planet