NOVITA' MOTOCICLISMO

Europeo Speedway – Robert Lambert trionfa a Torun

Per la prima volta nella storia della competizione continentale, un pilota inglese ha conquistato il titolo europeo di speedway. Robert Lambert ha meritatamente vinto la medaglia d’oro contro ogni pronostico, reduce com’era da un 2019 condito da infortuni e prestazioni altalenanti.

Europeo Speedway – Robert Lambert trionfa a Torun
Vittoria inglese
Il torneo continentale è stato rivoluzionato a causa della pandemia del Coronavirus, si è disputato in appena venticinque giorni nel mese di luglio, con cinque appuntamenti, tutti in Polonia. Il successo nella gara conclusiva di Torun, davanti al rivale in classifica della vigilia e gran favorito, Leon Madsen, ha reso merito al britannico, che si è guadagnato un posto nei quindici titolari del circuito mondiale del 2021.

Nella gara d’esordio, disputata come quella conclusiva a Torun, Lambert è giunto secondo dietro a Madsen, che ha infilato altri due successi in gara 2 e gara 3. Lambert, alla vigilia di gara 4, pagava sei punti di distacco in classifica dal danese, vicecampione del mondo nel 2019. A Gniezno, nel quarto evento, succede l’incredibile: Lambert vince totalizzando diciassette punti, Madsen è sesto con soli nove punti all’attivo. L’inglese scavalca così in classifica generale il danese, presentandosi all’ultimo appuntamento europeo con due punti di vantaggio sul rivale. Alla vigilia dell’epilogo di Torun, i media e i fans del controsterzo inglesi hanno letteralmente inondato le bacheche e le pagine social di messaggi di incitamento per Lambert. Una pressione mediatica che non ha scalfito minimamente il ventiduenne britannico, che ha vinto di gran classe comandando dal primo all’ultimo giro la finalissima. Dopo due medaglie di bronzo nell’europeo, datate 2016 e 2018, per Lambert è arrivato il primo prestigioso successo internazionale: “E’ incredibile, inimmaginabile, è il coronamento di un lungo e faticoso percorso. Sono contento per me e per i miei genitori, ma anche per i fans inglesi, che non possono assistere a nessuna gara.”
Grossa delusione per il detentore del titolo, Mikkel Michelsen, salito sul podio solo in gara 2 a Bydgoszcz: “I primi due round sono andati bene, non così gli ultimi tre. Non ho corso come volevo, ho avuto diversi problemi di moto e setup”. Il quarto posto in classifica generale gli consentirà di riprovare il prossimo anno la scalata al titolo europeo, al pari di Lambert, Madsen, Grigory Laguta e Smektala, qualificati di diritto.

Classifica finale

1-Robert Lambert (GB) punti 67; 2-Leon Madsen (DK) 64; 3-Grigory Laguta (RU) 52; 4-Mikkel Michelsen (DK) 46; 5-Bartosz Smektala (PL) 45; 6-Nicky Pedersen (DK) 45; 7-Timo Lahti (FI) 43; 8-Kacper Woryna (PL) 33; 9-David Bellego (FR) 31; 10-Vaclav Milik (CZ) 26.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    06 Aprile 2020
    Festa di compleanno rovinata per il tre volte campione del mondo di speedway, Nicky Pedersen, che due giorni prima della celebrazione del suo quarantatreesimo compleanno, che ricorre il 2 aprile, ha ricevuto un regalo non desiderato: è stato dichiarato positivo al Coronavirus
  • News
    03 Dicembre 2019
    Archiviata la stagione 2019, caratterizzata dalla novità dei tempi sul giro che ha garantito la priorità di scelta del numero di gara (ogni numero definisce le cinque corsie di partenza nelle venti manche di qualifica) per i più veloci nelle prove libere, il 2020 riserverà due importanti revisioni al sistema di attribuzione dei punteggi gara e nella scelta delle wild card permanenti per il circuito iridato 2021
  • News
    30 Settembre 2019
    Nel rinnovato stadio Slaski di Chorzow, Polonia, è andato in scena la quarta e ultima prova del campionato europeo speedway, che ha premiato il danese Mikkel Michelsen con la medaglia d’oro. Argento per il russo Grigory Laguta, bronzo per Leon Madsen, detentore del titolo