NOVITA' MOTOCICLISMO

Enduropale du Touquet 2019, vince KTM con Nathan Watson

Dopo oltre trent’anni, KTM lo scorso fine settimana ha conquistato la vittoria della quarantaquattresima edizione all’Enduropale du Touquet grazie al pilota Nathan Watson, che ha lottato e avuto la meglio sul campione in carica Milko Potisek su Yamaha

Enduropale du Touquet 2019, vince KTM con Nathan Watson
Inferno di sabbia
Nata nel 1975 dalla mente geniale di quel visionario di Thierry Sabine, l’Enduropale du Touquet si svolge ogni anno sulla Côte d'Opale, a nord della Francia, ed è diventata, con il tempo, la più grande competizione di enduro d'Europa e la più lunga gara di sabbia del mondo. Fu l'esperienza e il successo dell'Enduropale a motivare Sabine a creare, quattro anni dopo, la Paris-Dakar, con lo stesso principio di competizione aperto a tutti.
Sono quattrocentomila gli spettatori provenienti da tutto il mondo che giungono a Le Touquet Paris-Plage per assistere allo spettacolo dell’enduro infernale che si sviluppa su 13 chilometri di sabbia, con la tripla griglia di partenza e le onde del tracciato che, giro dopo giro, diventa sempre più impraticabile e in cui destreggiarsi è roba da specialisti.
Tenutasi lo scorso weekend, dall’1 al 3 febbraio, l’edizione 2019 ha ospitato il sesto e ultimo round del Championnat de France des Sables dove, dopo più di trent’anni, KTM ha conquistato la vittoria con Nathan Watson.
È stato un lento avvio quello del ventiquattrenne, che gli ha fatto perdere diverso tempo sui leader durante la prima ora di gara. Procedendo con cautela, il passo del pilota inglese si è fatto progressivamente più veloce e costante, consentendogli di trovare il giusto ritmo nella seconda metà della prova, con la pista che si deteriorava sempre più. Ma Watson – alla sua prima partecipazione all’Enduropale – si è fatto strada rapidamente, risalendo dal sesto al secondo posto in soli due giri.
Combattendo duramente con il leader della corsa – nonché rivale di campionato Milko Potisek su Yamaha con cui è stato protagonista di un testa a testa durante le fasi finali della corsa – negli ultimi due giri Watson ha attaccato e, complice anche un problema tecnico che non ha permesso a Potisek di terminare la gara, ha tagliato il traguardo come champion de France des Sables 2019.
“È una sensazione indescrivibile non solo vincere Le Touquet per la prima volta, ma anche il campionato – ha commentato Watson. Durante la prima ora ho pensato di non potercela fare: all’inizio in molti mi hanno superato, ma alla fine ho trovato la mia velocità. Questa è la più grande vittoria della mia carriera, un sogno che avevo fin da bambino, e ora sono il primo inglese a esserci riuscito, oltre che il primo pilota KTM a vincere anche Le Touquet dopo tanto tempo”.
Dopo una prova dal ritmo costante dall'inizio alla fine, a quasi cinque minuti da Watson è il vincitore dell’Enduropale du Touquet del 2017 Daymond Martens su Yamaha a concludere secondo assoluto, seguito da Richard Fura su Honda.
Reduce dalla sfortunatissima Dakar 2019 – in cui è stato costretto a ritirarsi alla nona tappa per un guasto al motore della sua Yamaha mentre era in corsa per la vittoria – il tre volte vincitore dell’Enduropale du Touquet Adrien Van Beveren è tornato sulla spiaggia francese migliorando il suo ritmo man mano che la gara progrediva, senza tuttavia riuscire a trionfare e tagliando il traguardo in quarta posizione.
"Negli ultimi mesi ho concentrato tutti i miei sforzi sulla preparazione della Dakar, quindi è un grande risultato per me – ha dichiarato il francese. Nonostante una bella partenza, ho impiegato diverso tempo per trovare un buon passo. Mentre la gara andava avanti e la pista diventava sempre più impegnativa, ho fatto dei buoni giri e sono riuscito a salire più in alto nella classifica. Il tracciato era stretto e imperfetto in alcuni punti, ma ho sfruttato l’esperienza a mio vantaggio”.


NOTIZIE CORRELATE